Ciambella cioccolato e zenzero nella pentola fornetto

Ciambella cioccolato e zenzero nella pentola fornetto

La ciambella al cioccolato e zenzero di oggi è senza lattosio e senza glutine ed è cotta nella pentola fornetto. Una delizia!

Chi non conosce ancora la pentola fornetto alzi la mano!

Che cos’è la pentola fornetto

La pentola fornetto non è nient’altro che una pentola che permette di cuocere sul gas tutto quello che, in altri casi, cuoceremmo nel forno. Si possono cucinare dolci (ciambelle, crostate, muffin, brioche, biscotti e anche dolci al cucchiaio) ma anche salati (frittatine, muffin salati, lievitati, pasta gratinata, polpette o crocchette). Mia nonna la utilizzava già trent’anni fa e mi ricordo ancora il profumo delle sue ciambelle, poi è passata a mia mamma e infine a me.
E’ una pentola a forma di ciambella con un buco centrale (generalmente i diametri più usati sono 24, 26 e 28 cm) con un coperchio con dei piccoli forellini che permettono di introdurre lo stecchino di legno per controllare la cottura. La pentola fornetto è di alluminio e perciò non va messa in lavastoviglie altrimenti si rovinerebbe.

La pentola si mette sul gas, sul fuoco medio/piccolo e si cuoce a fiamma bassa. Il tempo rispetto alla cottura nel forno si allunga perché molto più lenta. In estate, quando il caldo è asfisiante e la voglia di accendere il forno pari a zero, la pentola fornetto arriva in vostro aiuto. E così potete preparare comunque qualsiasi prelibatezza. Oppure è l’ideale quando avete il forno già impegnato (qui capita spesso!). E’ necessario utilizzare l’apposito spargifiamma, che generalmente si trova nella confezione al momento dell’acquisto della pentola fornetto: in linea di massima dovrebbe essere così, ma voi controllate bene che ci sia, altrimenti la pentola diventa inutilizzabile.

Quando trasferite l’impasto all’interno del fornetto dovete oliarlo o imburrarlo e infarinarlo, come fareste con qualsiasi altro normale stampo. Per preparazioni salate (come ad esempio polpette o lievitati) invece è meglio foderarlo con della carta da forno per evitare che l’impasto si attacchi tutto.
Quando preparate un dolce, mi raccomando, non aprite mai il coperchio prima della mezz’ora altrimenti il dolce si rovinerebbe e utilizzate sempre una presina o un canovaccio perché potreste bruciarvi con il pomello del coperchio (e non sarebbe piacevole!).

In cucina col fornetto

Un anno fa circa, io e le mie compagne di viaggio Caterina, Claudia, Simona, Fabiana, e Laura abbiamo rispolverato e risvegliato dal torpore i nostri fornetti e abbiamo creato la rubrica #incucinacolfornetto su Instagram e poi dopo qualche mese è nata di conseguenza la pagina Ig @incucinacolfornetto.

Ogni settimana è scandita da un ingrediente o da un tema comune e al mercoledì la community del fornetto pubblica la propria foto/ricetta/interpretazione in linea con il tema della settimana.
Se ancora non conoscete questo fantastico mondo fatto di persone innamorate della pentola fornetto, di ricette e di amicizie, vi consiglio di seguire la pagina!

Alcune ricette dolci e salate che potete trovare su questo blog:

Ciambella bicolore alle fragole senza burro
Contorno vegetariano di carote e ceci
Ciambella ai datteri e cacao
Brioche salata al pesto, olive taggiasche e nocciole
Ciambella alle prugne e cannella
Crocchette di legumi
Banana bread alle pesche senza glutine e lattosio
Ciambella vegan ai mirtilli
Verdure miste estive

ciambella cioccolato e zenzero

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte così da non perdere i vostri scatti!

Ingredienti per 4 persone
Tempo di preparazione: 10 + 30 minuti di riposo
Tempo di cottura: 5 minuti circa

Cosa serve:

  • 280 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di farina di riso integrale
  • 50 g di zucchero integrale di canna
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 100 g di cioccolato fondente + 40 g da tagliare in scaglie per la decorazione
  • 300 g di latte di avena a temperatura ambiente
  • 200 g di olio di riso
  • 20 g di radice di zenzero sbucciata e grattugiata
  • 10 g di lievito per dolci

Come si fa:

  1. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria.
  2. In un recipiente montate con una frusta le uova con lo zucchero, poi aggiungete l’olio di riso, il latte e il cioccolato fuso non caldo.
  3. Mescolate e aggiungete lo zenzero grattugiato, il lievito e gradualmente la farina di grano saraceno e di riso integrale mescolando per togliere eventuali grumi.
  4. Trasferite l’impasto nel fornetto oliato e infarinato e cospargete la superficie con cioccolata a scaglie.
  5. Mettete la pentola sullo spargifiamma e cuocete a fiamma bassa per 60 minuti circa.

Risultato finale:

ciambella al cioccolato nella pentola fornetto

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*