Banana bread al limone senza glutine senza lattosio e senza uova

Banana bread al limone senza glutine senza lattosio e senza uova

Banana bread al limone senza glutine senza lattosio e senza uova
5 (100%) 4 votes

Buongiorno a tutti!

Voglio condividere con voi una fettina di questo goloso banana bread al limone senza glutine senza lattosio e senza uova.

Confesso che fino a qualche tempo fa, mi disgustava l’idea che una banana matura fosse la protagonista indiscussa di un dolce. Poi mi son addentrata cautamente all’interno del mondo dei banana bread e, ora, son diventati i miei dolci preferiti. Ne ho preparati di diversi tipi (anche
se non sono mai abbastanza!) ma devo dire che questo al limone, veste insolita per un banana bread, mi ha fatto rimanere a bocca aperta per il suo sapore squisito.

banana bread limone

Ho tratto ispirazione da un libro recentemente acquistato, Banana bread di Christelle Huet-Gomez, ed Marabout. In versione francese, offre moltissimi spunti, partendo dal banana bread classico, passando per quelli con cioccolato e frutta secca, fino ad arrivare alla frutta fresca. Ho tratto ispirazione per questa ricetta, ma l’ho interamente stravolta in quanto nella versione originale c’erano burro, uova, farina bianca normale.

Una piccola postilla: siccome serve sia il succo del limone che la scorza grattugiata, mi raccomando utilizzatene uno che sia biologico e che non sia stato trattato.
Ho inoltre utilizzato mandorle e semi oleaginosi (semi di zucca, girasole e lino) che ho triturato finemente con un macinino (io uso questo qui). Se non lo avete potete utilizzare farina di mandorle ed omettere i semi oleaginosi.

Vi avevo già parlato in una scorsa ricetta (quella del ciambellone di carote) dell’importanza dei semi oleaginosi e delle loro mille proprietà nutritive.

banana bread senza lattosio

All’interno di questo blog potete trovare altre ricette di banana bread:

Banana bread vegan e senza glutine
Banana bread vegan con cioccolato e mandorle
Banana bread marmorizzato
Banana bread bicolore
Banana bread con i lamponi

Se volete provare questa ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Ingredienti per uno stampo di 30 cm x 13 cm
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 50/55 minuti

Cosa serve:

  • 200 g di farina di avena
  • 120 g di mandorle e semi oleaginosi misti triturati finemente (semi di girasole, semi di zucca e semi di lino)
  • 80 g di zucchero integrale di canna + 1 cucchiaio
  • 2 cucchiaino di polvere lievitante
  • 2 banane mature (circa 180 g) + 1 per la decorazione
  • 50 g di olio di riso
  • Succo e scorza di un limone non trattato (circa 40 g)
  • 100 g di acqua

Come si fa:

  1. In una ciotola capiente setacciate la farina di avena, le mandarle e i semi oleaginosi misti triturati finemente, lo zucchero, la polvere lievitante e la scorza grattugiata del limone.
  2. Tagliate due banane mature a pezzi e schiacciatele con una forchetta fino a ridurli in poltiglia. Aggiungete l’olio di riso, il succo del limone, l’acqua e mescolate bene.
  3. Versate gli ingredienti liquidi all’interno di quelli secchi e mescolate per rendere il composto omogeneo.
  4. Versate il composto all’interno di uno stampo da plumcake foderato con carta forno e livellatelo in superficie con una spatola. Tagliate in due, per il senso della lunghezza, una banana e decorate la superficie.
  5. Spolverate con il cucchiaio di zucchero e infornate – in forno preriscaldato e in modalità statica – a 180 gradi per 50-55 minuti. Per verificare la cottura fate la prova dello stecchino: puntatelo al centro e se esce pulito il vostro Banana bread è pronto!

Risultato finale:

banana bread vegan

banana bread

 

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*