Banana bread vegan senza glutine 

Banana bread vegan senza glutine 

Banana bread vegan senza glutine 
5 (100%) 3 votes

Buon mercoledì a tutti!

Oggi vi vogliamo deliziare con una versione di banana bread vegan e senza glutine. La lista dei banana bread presenti si questo sito ormai si sta allungando (vi ricordiamo quello con i lamponi, quello bicolore, quello marmorizzato e quello con le mandorle). 

Questa versione però, a dispetto di tutte le altre, è senza glutine, senza lattosio e senza uova. Morbido e profumato, è arricchito da uvetta, ma se non vi piace potete sostituirla con gocce di cioccolato, granella di nocciole o di altra frutta secca.

banana bread

Come dolcificante ho utilizzato un ingrediente nuovo, il concentrato di dattero. È ottenuto dalla polpa del dattero ed è ricco di sostanze nutritive (vitamine e minerali). Contiene calcio, fosforo, ferro, vitamine del gruppo B ed è un alimento molto energetico. Si presenta con una consistenza semi liquida ed è di colore scuro.

Il consumo di datteri – come quello di molta frutta secca – è relegato al periodo natalizio, invece dovrebbero entrare a far parte della nostra alimentazione quotidiana. 

Vi lascio alla ricetta e non dimenticatevi di farci sapere cosa ne pensate!

banana bread vegan senza glutine

Ingredienti per uno stampo da plumcake
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40/45 minuti

Ingredients

  • 170 g di farina di avena e (certificata senza glutine)
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 20 g di farina di riso integrale
  • 10 g di lievito bio
  • 80 g di uvetta
  • 210 g di banane mature
  • 100 g di concentrato di datteri
  • 40 g di olio di cocco
  • 120 g di yogurt bianco di soia non zuccherato
  • Olio di cocco per ungere lo stampo e 2 cucchiai di zucchero integrale di canna

Come si fa:

  1. In una ciotola mescolate la farina di avena, quella di grano saraceno, quella di riso integrale, il lievito e l’uvetta.
  2. In un’altra ciotola riponete le banane a pezzi, il concentrato di datteri, l’olio di cocco e lo yogurt bianco. Emulsionate, con un frullatore ad immersione, per qualche istante fino a che il composto non diventa liscio e omogeneo.
  3. Versate gli ingredienti liquidi all’interno di quelli secchi e mescolate per amalgamare il tutto.
  4. Oliate uno stampo da plumcake e versateci sopra dello zucchero (eliminate quello in eccesso). Trasferite il composto al suo interno e livellatelo in superficie. 
  5. Infornate – in forno preriscaldato e in modalità statica – a 180 per 40-45 minuti.

Risultato finale:

banana bread vegano

banana bread glutenfree

4 Commenti alla ricetta

  1. I banana bread non sono mai troppi giusto? Anch’io ne vado pazza, soprattutto se posso sperimentare abbinamenti di farine e frutta secca! Per ora lo metto in lista, poi ti farò sapere ;-))

    • diversamentelatte

      Ciao Eli!
      Giustissimo, non sono mai troppi e il bello è che non sono mai uguali l’uno all’altro. Se li provi facci sapere

  2. Ciao! Penso che le mie bimbe lo adoreranno!
    Una domanda.. si può sostituire l’olio di cocco con un altro olio di semi?
    Grazie!

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*