Latte di mandorla fatto in casa

di diversamentelatte
diversamentelatte_latte di mandorla

Latte di mandorla fatto in casa: ma quanto è facile prepararlo?

Potete utilizzare sia le mandorle senza pelle (come quelle che ho utilizzato io) che quelle con la pelle. In questo caso potete sbucciarle (facendole bollire per pochi minuti, poi strofinatele all’interno di un canovaccio pulito e le pellicine verranno via da sole) o lasciarle così come sono e il latte assumerà un colore leggermente più scuro.

Un passaggio fondamentale per la buona riuscita del vostro latte vegetale è l’ammollo
. Mi raccomando non saltatelo!
Come dolcificante potete utilizzare cosa preferite: zucchero, miele, sciroppo d’agave o d’acero, datteri o potete anche lasciarlo al naturale (vi assicuro che è buono ugualmente!).

Se ti interessa l’argomento auto produzione, ecco alcuni articoli in cui spiego come preparare in casa >>
Il latte di nocciole
Il latte di riso integrale
– Il latte di avena

Il latte di noci
Sostituti del latte: le alternative al latte vaccino

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte così da non perdere i vostri scatti!

Latte vegetale, un’auto produzione casalinga davvero semplice!

Latte di mandorla

Preparazione10 min
Tempo totale10 min
Porzioni: 2

Ingredienti

  • 200 g di mandorle senza pelle
  • 1 l di acqua
  • Dolcificante a piacere: datteri, miele, sciroppo d’acero, etc

Istruzioni

  • Mettete le mandorle in ammollo, in un recipiente capiente, con un litro di acqua. Potete metterle la sera e lasciarle per tutta la notte.
  • Alla mattina frullate tutto e poi filtrate.
  • Mettete un colino su un recipiente capiente e rivestitelo con un canovaccio pulito, versate il composto, richiudete i lembi del canovaccio e strizzatelo per togliere tutto il liquido. In alternativa potete utilizzare i sacchetti per latte vegetale.
  • La parte liquida ottenuta è il latte di mandorla, lo scarto (detto okara) non buttatelo via perché lo potete riutilizzare per ricette dolci e salate!

Note

Le mandorla dovranno restare in ammollo per minimo un’ora ad un massimo di una notte. Non saltate questo passaggio perché è fondamentale per la riuscita del latte vegetale!
Latte di mandorla: prepararlo in casa è davvero semplice

Potrebbero Interessarti Queste Ricette

Lascia un commento

Recipe Rating