Come preparare il latte di riso integrale

Come preparare il latte di riso integrale

Come preparare il latte di riso integrale
5 (100%) 2 votes

Buongiorno a tutti!

Eccoci al quinto appuntamento dell’ABC dell’intollerante {al lattosio} in cui vi spiegheremo come preparare il latte di riso integrale.

latte di riso integrale fatto in casa

Autoprodursi il latte di riso integrale è facile. Qualche tempo fa, in un altro post di questa rubrica, vi avevamo spiegato come preparare in casa il latte di avena. Il procedimento è pressoché similare. Dovete mettere in ammollo il riso integrale e procedere successivamente con la cottura del cereale (a differenza di quello di avena in cui si utilizzano i fiocchi e non occorre la cottura). Dopodiché si filtra e si otterrà da una parte lo scarto, detto okara, e che potete utilizzare per numerose preparazioni e, dall’altra, il vostro latte vegetale.

riso integrale riso integrale in ammollo

riso integrale in bollitura okara scarto

Potete dolcificarlo e aromatizzarlo come più preferite: con malto, sciroppo di riso, sciroppo d’agave, miele, zucchero di canna, datteri.

Noi preferiamo di gran lunga questa versione a dispetto del classico latte di riso (sia per il gusto che per il prezzo) che ormai potete trovare in qualsiasi supermercato. Quando abbiamo del tempo non esitiamo e ci prepariamo questa versione fatta in casa.

Il latte vegetale al latte di riso integrale ha molti utilizzi in cucina. Potete utilizzarlo in smoothie e frullati, a colazione leggermente riscaldato, per preparare torte, biscotti, muffin e anche nelle preparazioni salate.

Tempo di preparazione: 24 ore in ammollo circa
Tempo di cottura: 40 minuti circa

Cosa serve:

  • 100 g di riso integrale
  • 1,5 litro di acqua
  • 1 cucchiaio di dolcificante (malto, miele, zucchero di canna)
  • Aroma (vaniglia, cannella)

Come si fa:

  1. Mettete il riso integrale in una ciotola di vetro capiente, versatevi sopra l’acqua e ricopritelo. Potete lasciarlo in ammollo dalla mezza giornata alla giornata intera, più lo lasciate e meno dovrete cuocerlo. In questo caso l’ho lasciato 24 ore circa.
  2. Il giorno dopo versate il contenuto della ciotola in una pentola e fate bollire per 40 minuti circa o fino a che il chicco di riso si sfalda solo a toccarlo con la forchetta.
  3. Frullate per qualche secondo con un frullatore ad immersione. Prendete una ciotola, appoggiatevi sopra un colino a maglie strette o l’apposito sacchetto per latte vegetale e filtrate. A questo punto dovreste avere all’interno della ciotola il latte di riso e
    all’interno del colino lo scarto (l’okara, non buttatelo perché potete riutilizzarlo!).
  4. Dolcificate il latte e trasferitelo all’interno di una bottiglia di vetro. Quando si sarà raffreddato riponetelo in frigo. Si conserva per 2-3 giorni e prima di utilizzarlo agitatelo.

Risultato finale:

latte di riso integrale

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*