Gnocchi alla zucca fatti in casa

Gnocchi alla zucca fatti in casa

Gnocchi alla zucca fatti in casa
5 (100%) 4 votes

Oggi vi propongo la ricetta degli gnocchi alla zucca fatti in casa. Prima volta che mi cimento in questo tipo di preparazione, ma mi ritengo molto soddisfatta!

Potete preparare questa ricetta in compagnia e con l’ausilio dei vostri bimbi. Si divertiranno molto a pasticciare, a formare le palline con l’impasto e soprattutto a mangiarli! Basta che seguiate queste piccole regole e preparare gli gnocchi in casa sarà un gioco da ragazzi.

Alcune piccole e semplici regole per preparare gli gnocchi:

  • è preferibile usare le patate a pasta bianca;
  • più le patate sono vecchie e meglio è, in quanto contengono meno acqua e sono ricche di amido;
  • fate bollire le patate intere e  con la buccia ma prima lavatele bene per eliminare i residui di terra;
  • usate poca farina e lavorate pochissimo l’impasto altrimenti gli gnocchi risulteranno gommosi;
  • tuffate gli gnocchi in acqua bollente salata e toglieteli non appena vengono a galla;
  • una volta pronti conditeli subito e non passateli troppo in padella perché potrebbero sfaldarsi;
  • è meglio che pensiate al condimento dei vostri gnocchi prima ancora di prepararli!

gnocchi alla zucca

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Ingredienti per 3/4 persone
Tempo di preparazione: 60 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti

Cosa serve:

  • 400 g di patate a pasta bianca
  • 70 g di zucca precedentemente arrostita al forno
  • 7 cucchiai circa di farina di tipo 2
  • Sale

Come si fa:

  1. Lavate bene la buccia delle patate per eliminare eventuali residui di terra. Mettetele dentro una pentola capiente, ricopritele d’acqua e nel momento in cui l’acqua inizia a bollire lessatele fino a che riuscirete a passare le patate con i rebbi di una forchetta (30/40 minuti circa, ma dipende dalla grandezza delle patate).
  2. Scolatele, fatele intiepidire dopodiché sbucciatele. Schiacciatele con l’ausilio di uno schiacciapatate, poi fate la stessa cosa con la zucca. Mettete patate e zucca sul tavolo da lavoro, salatele e iniziate ad aggiungere gradualmente la farina. Impastate velocemente e formate un impasto omogeneo. Meno lavorerete l’impasto e meglio sarà, lavorandolo troppo rischiate di attivare il glutine e di rendere gli gnocchi gommosi.
  3. Tagliate una fetta di impasto, arrotolatela sottilmente sul piano da lavoro infarinato e tagliate piccoli pezzetti. Arrotolateli con le mani (come fareste con le polpette) e mettete gli gnocchi su una teglia con della farina (io ho usato quella di grano saraceno in modo tale che gli gnocchi non si attacchino tra di loro).
  4. Mettete dell’acqua in una pentola capiente, quando inizia a bollire salatela poi tuffate gli gnocchi. Nel momento in cui saliranno in superficie (dopo pochi minuti) prelevateli con una schiumarola e adagiateli in una ciotola per condirli a vostro piacimento. Noi li abbiamo conditi sciogliendo del burro chiarificato (quindi senza lattosio) con delle foglie di salvia: un condimento semplice per assaporarne al meglio il sapore!

Risultato finale:

gnocchi alla zucca ricetta facile

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*