Banana bread alle pere e nocciole

Banana bread alle pere e nocciole

Banana bread alle pere e nocciole
4.5 (90%) 4 votes

Buongiorno a tutti!

Oggi vogliamo condividere con voi la ricetta di questo banana bread alle pere e nocciole senza lattosio e senza uova.

Da quanto tempo era che non sfornavamo un banana bread? Tanto, forse troppo! L’altro giorno ho addocchiato delle banane che stavano maturando troppo e allora ho subito pensato fosse giunto il momento di sfornarne uno. Il connubio banane, pere e nocciole funziona, a parer mio e a parer del marito che, al momento dell’assaggio, se ne è scofanato ben tre fette.

banana bread vegan pere nocciole

Tra i diversi esperimenti di banana bread presenti in questo sito potete trovare: quello al limone, quello con l’uvetta e senza glutine, quello vegan con cioccolato e mandorle, quello marmorizzato senza lievito, quello bicolore e quello con i lamponi. La lista ormai si allunga sempre di più. Trovo che questo tipo di dolce si presti molto bene alla sperimentazione e all’accostamento di svariati sapori: banane (che poi non si sentono molto dopo la cottura), frutta secca, frutta fresca, cioccolato. Una miriade di possibilità!

Al prossimo banana bread!

banana bread pere nocciole senza burro

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Ingredienti per uno stampo da plumcake di 25×11
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti

Cosa serve:

  • 130 g di farina di farro integrale
  • 70 g di fiocchi di avena
  • 40 g di nocciole (peso senza guscio)
  • 10 g di amido di mais
  • 70 g di zucchero di cocco
  • 5 g di lievito
  • 3 banane mature (circa 145 g)
  • 2 pere
  • 60 g olio riso
  • 60 g latte vegetale alla nocciola

Come si fa:

  1. Per prima cosa mettete le nocciole in un macinino e trituratele finemente, se non lo avete potete triturarle un po’ più grossolanamente con un coltello. In un recipiente capiente mescolate tutti gli ingredienti secchi: la farina di farro integrale, i fiocchi di avena, le nocciole triturate, l’amido di mais, lo zucchero di cocco e il lievito.
  2. In un altro recipiente spezzettate le banane e schiacciatele con una forchetta fino a ridurle in poltiglia. Aggiungete il latte vegetale e l’olio di riso ed emulsionate con una forchetta. Aggiungete una pera e mezza, sbucciata e tagliata a tocchetti (l’altra metà mettetela da parte perché servirà come decorazione).
  3. Versate gli ingredienti liquidi all’interno di quelli secchi e mescolate il composto. Foderate uno stampo da plumcake e versateci dentro il composto, livellatelo in superficie, sbattete lo stampo sul piano di lavoro in modo da livellarlo ulteriormente.
  4. Tagliate a spicchi la mezza pera rimasta e posizionateli sulla superficie del banana bread. Infornate – in forno preriscaldato e in modalità statica – a 180 gradi per 50 minuti circa. Per vedere se è pronto fate la prova dello stecchino: posizionatelo al centro e se uscirà pulito allora il banana bread è pronto!

Risultato finale:

banana bread pere nocciole

Banana bread alle pere e nocciole

 

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*