Polpette di riso integrale, zucca e broccoli

Polpette di riso integrale, zucca e broccoli

Impolpettatrici seriali a me gli occhi!

Oggi vi offro delle squisite polpette di riso integrale, zucca e broccoli.
La ricetta non contiene lattosio, glutine e uova ed è di facile realizzazione.

polpette di riso integrale senza glutine

Generalmente le mie polpette nascono da ricette create per svuotare il frigo, perchè in cucina non si butta e non si spreca niente! Capita sempre di avere avanzi di cereali, legumi o verdure che giacciono in contenitori di vetro all’interno del frigo. Quindi, in un battibaleno, si impossessa di me lo spirito dell’impolpettatrice seriale e in pochi minuti la cena è magicamente pronta! In poche mosse accontento marito e figlia, cosa volere di più dalla vita?!

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte così da non perdere i vostri scatti!

Ingredienti per 12 polpette
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

Cosa serve:

  • 220 g di riso integrale già cotto
  • 110 g di broccoli cotti a vapore
  • 160 g di zucca cotti a vapore
  • 20 g di pinoli tostati
  • 1 avocado piccolo maturo
  • Succo di 1/2 limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Come si fa:

  1. Nel mixer mettete il riso integrale, i broccoli, la zucca, i pinoli, l’avocado tagliato grossolanamente e il succo di limone.
  2. Azionatelo a intermittenza e frullate il composto grossolanamente (attenzione a non frullate troppo altrimenti il riso si spappola e il composto diventa troppo appiccicoso).
  3. Aiutandovi con un porzionatore per gelato, prelevate dell’impasto e adagiatelo su una teglia foderata con carta forno. Versate un filo di olio sulla superficie delle polpette e infornate a 200 gradi in modalità ventilata – per 15 minuti circa.

Risultato finale:

polpette di riso integrale

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*