Insalata di sorgo, zucchine gialle e pinoli

Insalata di sorgo, zucchine gialle e pinoli

Insalata di sorgo, zucchine gialle e pinoli
5 (100%) 5 votes

Buongiorno a tutti!

Eccoci arrivati al secondo appuntamento della rubrica sulle insalate, ma mica le solite insalate scialbe e scondite eh! La settimana scorsa l’ha fatta da padrona il colore verde con l’insalata di quinoa, asparagi e nocciole, oggi invece a farla da padrona sarà il colore giallo e allora vi propongo un’insalata di sorgo, zucchine gialle e pinoli.

Curiosi di vedere cosa ha preparato la nostra amica Gaia di www.thegreenpantry.it? Andate a visitare la sua pagina Instagram!

Il sorgo è un cereale antico naturalmente privo di glutine. Il suo chicco è piccolo e tondo, un po’ più grande di quello del miglio per intenderci. E’ ricco di proteine, vitamine, sali minerali e carboidrati complessi. Contiene fibre ed è molto digeribile, inoltre tiene a bada la glicemia e i livlli di colesterolo cattivo presente nel sangue. Insomma, il sorgo è un cereale con molte proprietà benefiche e ne vale la pena tenerlo in dispensa. Si può consumare in svariati modi, nelle insalate, come accompagnamento, sotto forma di polpette/crocchette/burger.

All’interno dell’insalata ho utilizzato asparagi (la mia verdura preferita, ne faccio scorta visto che la sua stagione sta terminando), zucchine gialle, fiori di zucchina, barattiere e misticanza.

Per chi non lo conoscesse il barattiere è una cucurbitacea, è tondo e assomiglia ad un piccolo melone dalla buccia verde ma in realtà il suo sapore è molto simile ad un cetriolo. Si consuma generalmente crudo, all’interno di insalate o in pinzimonio.

La zucchina gialla ha un sapore che ricorda quello della zucca e il suo sapore è più dolce. Una volta cotta la sua polpa rimane più croccante rispetto alla classica zucchina verde. Io la trovo deliziosa, provatela!

Se avete provato questa ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina
Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi con @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti

Cosa serve:

  • 70 g di sorgo bianco decorticato
  • 2 zucchine gialle
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 fiori di zucchina
  • 1/2 barattiere (o in alternativa 1/2 cetriolo)
  • 4 asparagi
  • Misticanza o foglie di spinacino
  • Pinoli

Per il dressing:

  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Succo di mezzo limone
  • Sale
  • Prezzemolo secco

Come si fa:

  1. Sciacquate il sorgo sotto l’acqua corrente, mettetelo in una pentola e ricopritelo
    abbondantemente di acqua. Fate cuocete per il tempo indicato sulla confezione. Una volta cotto scolatelo (se non avrà assorbito tutto il liquido) e mettetelo da parte.
  2. Tagliate a rondelle un po’ spesse e poi in due parti le zucchine gialle. Tagliate a listarelle i fiori di zucchina e metteteli in padella con uno spicchio di aglio in camicia e un cucchiaio di olio. Fate saltare, a fuoco vivace, per 7 minuti. Le zucchine dovranno rimanere al dente.
  3. Lavate e tagliate a rondelle gli asparagi e fateli saltare in un’altra padella con un goccio di olio
    per 10 minuti.
  4. Tagliate in due il barattiere e pulitelo come se fosse un melone. Tagliate delle fette sottili e mettete da parte.
  5. Prendete un barattolo di vetro e versate l’olio extravergine d’oliva, il succo di mezzo limone, il prezzemolo e il sale. Chiudete il coperchio e scuotetelo bene per far sciogliere il sale e mescolare gli ingredienti. Il dressing per condire la vostra insalata è pronto.
  6. A questo punto potete comporre la vostra insalata.
  7. Prendete una ciotola e posizionate la misticanza (o lo spinacino), il sorgo, gli asparagi, le zucchine gialle, le fette di barattiere, le punte degli asparagi e terminate con i pinoli tostati. Condite con il dressing e la vostra insalata è pronta!

Risultato finale:

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*