Pizza di quinoa con hummus, asparagi e cipollotti

Pizza di quinoa con hummus, asparagi e cipollotti

Pizza di quinoa con hummus, asparagi e cipollotti
5 (100%) 2 votes

Buongiorno a tutti!

Oggi condividiamo con voi la ricetta della pizza di quinoa con hummus, asparagi e cipollotti. Amanti della pizza (vera) non me ne vogliate, ma questa versione è ideale per chi è intollerante al glutine, al lievito, al lattosio o semplicemente un curioso alimentare alla scoperta di nuovi gusti.

La conoscete la pizza di quinoa? No?! Bene, non scoraggiatevi, perché anche io fino a poco tempo fa non l’avevo nemmeno mai sentita nominare! Ho trovato in rete, soprattutto su siti stranieri, molte versioni e non ho resistito alla tentazione di provarla. Nella mia dispensa la quinoa non manca, pseudo cereale dai mille utilizzi, da qualche mese lo utilizzo anche per lo svezzamento di mia figlia (che lei adora). Anche se amiamo alla follia la pizza in tutte le sue declinazioni (integrale, al farro, con pasta madre, al tegamino, etc), ne siamo rimasti piacevolmente colpiti, tanto da finirla leccandoci i baffi.

pizza di quinoa senza glutine

Super nutriente, grazie alle note e svariate proprietà della quinoa, l’abbiamo farcita con un delizioso hummus di ceci* (è molto semplice prepararlo in casa e nel box sotto vi spiego come farlo. All’interno del sito potete trovare altre varianti dell’hummus, come quello alla zucca speziata, ai broccoli, alla barbabietola e ai peperoni), asparagi e cipollotti. Voi potete farcirla come più preferite, anche semplicemente con pomodoro e mozzarella delattosata e renderla la vostra pizza preferita!

pizza di quinoa senza glutine senza lattosio

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 12 ore di ammollo della quinoa + 20 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti

Cosa serve:

Per la base:

  • 250 g di quinoa
  • 15 mandorle senza pelle
  • 8 cucchiai di acqua
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • Sale

Per la farcitura:

  • Hummus di ceci
  • 1 mazzo di asparagi già sbollentati
  • 2 cipollotti
  • Peperoncino secco
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale

 

Come si fa:

  1. Il giorno prima mettete la quinoa in una ciotola e ricopritela di acqua a temperatura ambiente. Io l’ho lasciata in ammollo tutta la notte.
  2. La mattina successiva scolate la quinoa e sciacquatela bene. Versatela nel mixer con le mandorle, l’acqua, l’olio extravergine di oliva, il succo di limone e il sale. Azionatelo e fatelo lavorare fino a che l’impasto diventerà omogeneo ma non denso.
  3. Foderate con carta forno una teglia rotonda da pizza e spennellatela con olio, dopodiché versate l’impasto, livellatela con una spatola e sbattete la teglia sul tavolo per togliere l’aria. Infornate – in forno preriscaldato – a 180 gradi per 15 minuti.
  4. Tirate fuori la base della pizza di quinoa e copritela con l’hummus, gli asparagi (precedentemente sbollentati per 15 minuti circa), i cipollotti tagliati a rondelle, il peperoncino, sale e un giro di olio. Infornate per altri 10 minuti e la vostra pizza è pronta.
Come preparare l’hummus di ceci.
Versate nel mixer 300 g di ceci (precedentemente cotti oppure quelli in scatola), 3 cucchiai di tahina (crema di sesamo), il succo di un limone, olio extravergine di oliva e sale. Frullate il tutto, se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua, fino ad ottenere una consistenza vellutata ed omogenea.
Quinoa: le sue proprietà.
Per chi non la conoscesse ancora, la quinoa è uno pseudo cereale, in quanto non è propriamente un cereale ma viene trattato come tale. E’ un super food, contiene tutti e 8 gli amminoacidi essenziali e ciò lo rende un pasto completo ed è, inoltre, ricca di proteine. Non contiene glutine, quindi è adatta a chi è celiaco o intollerante al glutine. La quinoa contiene saponina, perciò è bene risciacquarla abbondantemente onde evitare di sentire un gusto amaro.

Risultato finale:

pizza di quinoa

pizza di quinoa con hummus asparagi

 

2 Commenti alla ricetta

  1. Che bello finalmente una pizza che posso mangiare!! Senza latte glutine lievito!! Ottima! ! Scusa magari è una domanda banale. ..ma x l’ammollo della quinoa, devo mettere la ciotola in frigo ? E visto che la mangeremo in due al posto dell’ummus posso farcia come se fosse una pizza tradizionale pomodoro e mozzarella? Sai mio marito è aperto a nuove esperienze culinarie ma nn totalmente…ti ringrazio e ti auguro una splendida giornata.

    • diversamentelatte

      Ciao Silvana,
      la ciotola deve stare fuori frigo a temperatura ambiente. Puoi farcirla come vuoi, come più ti piace! Io l’ho farcita cosi per finire l’hummus preparato il giorno prima ☺ Se la provi poi fammi sapere! Buona giornata.

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*