Cinque idee per dei pesti veloci di verdura

Cinque idee per dei pesti veloci di verdura

I pesti fatti in casa sono diventati la mia passione da quando ho iniziato a cucinare per Tilde. Oggi vi propongo cinque idee per dei pesti veloci, buoni, gustosi e a prova di bimbo ma non solo!

Ho iniziato a prepararli nella fase dello svezzamento di Tilde per condire la pasta (inizialmente tagliata a piccoli pezzetti), il riso o altri cereali o per pasticciare la polenta. Con lei ho iniziato lo svezzamento a sette mesi circa, poi intorno ai dieci (spinta dai suoi segnali) son passata all’autosvezzamento.

Per preparare i pesti, che ormai in casa mangiamo e apprezziamo tutti quanti, ci vuole un po’ di creatività! Cerco di seguire generalmente questa scaletta:

  • una o due verdure
  • legumi (solo se andrò a condire una pasta normale di frumento, se invece la pasta sarà di legumi li ometterò)
  • frutta secca (noci, noci brasiliane, nocciole, anacardi, pinoli)
  • semi oleosi (semi di zucca, girasole, sesamo, canapa, papavero, lino, chia)
  • erbe aromatiche a volontà (basilico, prezzemolo, finocchietto, aneto, ciuffi di carota, erba cipollina)

Se mi seguite già su Instagram, saprete anche che ogni lunedì mattina pubblico la foto di un pesto con annessa ricetta. Se siete interessati all’argomento potete seguire l’hashtag #ilpestodellunedi. Vi aspetto!

Ecco qui di seguito le cinque proposte.

1. Pesto di zucca, broccoli e avocado

Cosa serve:

  • 110 g di zucca già cotta
  • 70 g di broccoli già cotti
  • 1 avocado maturo
  • 30 g di anacardi
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Come si fa:

  1. Frullate la zucca, i broccoli, l’avocado (provato della buccia), gli anacardi, il succo di limone, un pizzico di sale e un goccio di olio extravergine d’oliva fino ad ottenere una consistenza omogenea e vellutata. Se lo usate per condire la pasta, allungatelo con l’acqua di cottura della pasta.

Risultato finale:

pesto di broccoli zucca avocado

2. Pesto di edamame, broccoli e romanesco

Cosa serve:

  • Edamame (scolati e risciacquati)
  • Broccoli cotti a vapore
  • Cavolo romanesco cotto a vapore
  • 1/2 avocado (polpa ben matura)
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Come si fa:

  1. Riunite tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e frullate fino ad ottenere una consistenza omogenea. Aggiustate di sale e succo di limone in base al vostro gusto. Trasferite il pesto in un barattolo di vetro e ricoprite la superficie con olio extravergine d’oliva.

Risultato finale:

pesto di broccoli e edamame

3. Pesto di spinacino e fagioli tondini

Cosa serve:

  • 100 g di foglie di spinacino crudo
  • 80 g di fagioli tondini già cotti
  • Qualche foglia di basilico
  • Qualche ciuffo di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di crema di pistacchi (non zuccherata)
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
.

Come si fa:

  1. Nel bicchiere del frullatore inserite le foglie di spinacino, i fagioli tondini, le foglie di basilico, il prezzemolo, la crema di mandorle, il succo di limone, olio extravergine d’oliva e sale. Frullate fino ad ottenere una consistenza omogenea. Conservate in un barattolo di vetro in frigo per 2/3 giorni.

Risultato finale:

pesto di spinacino e fagioli tondini

4. Pesto di zucca, fagioli cannellini e mandorle

Cosa vi serve:

  • 150 g di zucca Delica (cotta a vapore)
  • 100 g di fagioli cannellini cotti e scolati
  • 15 g di mandorle pelate
  • Basilico
  • 1/2 spicchio di aglio (facoltativo)
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
.

Come si fa:

  1. Nel bicchiere del frullatore ad immersione mettete la zucca, i cannellini, le mandorle (in alternativa la crema di mandorle), le foglie di basilico, succo di limone, sale e olio evo. Frullate fino ad ottenere una consistenza omogenea e vellutata.

Risultato finale:

peto di zucca e fagioli cannellini

5. Pesto di lenticchie, basilico e anacardi

Cosa serve:

  • 60 g di lenticchie verdi cotte
  • 20 foglie di basilico
  • 20 g di anacardi
  • 15 g di semi di zucca
  • Succo di mezzo limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
.

Come si fa:

  1. Nel bicchiere del frullatore ad immersione mettete le lenticchie, le foglie di basilico, gli anacardi, i semi di zucca, il succo di limone, l’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Frullate fino ad ottenere una consistenza liscia. Trasferite il pesto in un vasetto di vetro, ricoprite la superficie con olio extravergine d’oliva e conservatelo in frigo.

Risultato finale:

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*