Torta di compleanno alle fragole e mirtilli senza lattosio e senza uova

Torta di compleanno alle fragole e mirtilli senza lattosio e senza uova

Torta di compleanno alle fragole e mirtilli senza lattosio e senza uova
5 (100%) 4 votes

Buongiorno a tutti!

Anche se in ritardo condivido con voi la torta di compleanno alle fragole e mirtilli senza lattosio e senza uova.

Questa è la torta che ho preparato per il compleanno del marito lo scorso 26 aprile e che poi ho ripetuto per il mio il 29 di aprile in un formato diverso (per quella del marito ho utilizzato uno stampo con fondo removibile di 24×24 cm, mentre per la mia uno stampo rettangolare con fondo removibile di 35×25 cm).

Aprile per noi è un mese speciale, in cui i nostri compleanni, a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro, la fanno da protagonisti assoluti. Ormai è tradizione che io ogni anno chieda al marito che torta vorrebbe per il suo compleanno e lui, dopo avermi tirato fuori nomi di torte impronunciabili e infattibili, si ritrova a desiderare la crostata di frutta!

torta vegan di compleanno

E così, anche quest’anno, ho preparato una frolla al cacao con olio di cocco, con all’interno una crema vegana al limone e fragole e mirtilli a volontà. Ecco altre tipologie molto simili preparate gli scorsi compleanni del marito e che potete trovare all’interno del sito: le tartellette vegane ai frutti di bosco e la crostata senza latticini con fragole e mirtilli.

Con la frolla che ho avanzato ho preparato dei biscotti a forma di cuore che ho usato per decorare la crostata e che hanno dato un tocco in più a questa semplice, ma gustosissima cadi frutta!

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Ingredienti per 6/8 persone
Tempo di preparazione: 2 ore circa
Tempo di cottura: 30 minuti circa

Cose serve per la frolla:

  • 270 g di farina di farro (oppure 250 g di farina di farro + 20 g di cacao amaro in polvere)
  • 50 g di zucchero integrale di canna
  • 3 g di lievito per dolci
  • 40 g di olio di cocco
  • 120 g di latte di soia

Per la crema:

  • 500 g di latte di soia
  • 60 g di zucchero integrale
  • 60 g di farina
  • Scorza di un limone non trattato
  • Un pizzico di circonda

Per la farcitura:

  • 500 g di fragole
  • 200 g di mirtilli
  • Succo di mezzo limone
  • Qualche foglia di menta
  • Confettura alla fragola

Come si fa:

  1. Preparate la frolla. In una ciotola capiente setacciate la farina di farro, il cacao, lo zucchero ed il lievito. Fate un buco al centro, versate l’olio di cocco e mescolate con le mani fino ad ottenere una consistenza “sabbiosa”. A questo punto versate il latte di soia e impastate. Avvolgete il panetto di pasta frolla ottenuto nella pellicola trasparente e e mettetelo in frigo a riposare per una mezz’ora circa (o anche di più, in base alle vostre esigenze).
  2. Nel frattempo preparate la crema vegan al limone. Mettete lo zucchero, la farina e la scorza del limone in una ciotola. Contemporaneamente fate scaldare il latte di soia in un pentolino e versatelo nella ciotola contenente le polveri. Mescolate, riversate tutto nel pentolino e portate a bollore mescolando continuamente. Quando la crema si sarà addensata, trasferitela nella ciotola, ricoprite con la pellicola in modo da non far seccare la superficie. Mettetela in frigo quando non sarà più calda per farla raffreddare.
  3. Prepararte la frutta. Tagliate in quattro quarti, per la lunghezza, le fragole e riponetele con i mirtilli in una ciotola. Irrorate la frutta col succo di limone, aggiungete qualche fogliolina di menta e lasciate macerare.
  4.  Togliete la frolla dal frigo, togliete la pellicola e riponetela tra due dischi di carta forno. Stendetela uniformemente con un mattarello, togliete la carta superiore e adagiatela delicatamente all’interno dello stampo girandola, togliete lo strato di carta da forno e pareggiate la frolla ai bordi dello stampo. Bucherellatela con i rebbi di una forchetta, copritela con della carta forno e appoggiatevi sopra dei legumi o del riso e procedete alla cottura alla cieca. Infornate – in forno preriscaldato e in modalità statica – a 180 gradi per 15 minuti, poi togliete la carta e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Togliete la crostata dal forno e fatela raffreddare.
  5. Ora potete iniziare ad assemblare la crostata. Spalmate il fondo con qualche cucchiaio di
    confettura di fragole, poi versate e spalmate delicatamente la crema vegan al limone e infine scolate la frutta dal succo di macerazione e decorate la superficie della crostata.

Risultato finale:

crostata con fragole e mirtilli

torta vegan di compleanno

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*