Mezze penne integrali con pesto di lenticchie e foglie di sedano

di diversamentelatte
diversamentelatte_mezze penne con pesto di lenticchie

Oggi vi proponiamo un piatto di mezze penne integrali con pesto di lenticchie verdi e foglie di sedano!
La ricetta non contiene lattosio ed è semplice da preparare, basta avere già pronte le lenticchie (che potete sostituire anche con i ceci o altri legumi) e preparare il pesto nel tempo in cui la pasta cuoce. Più semplice di così!

La pasta è un piatto che a casa mia non può MAI mancare!
Tilde impazzisce per la pasta (come anche il marito intollerante al lattosio) e allora ho acquisito nel tempo la buona abitudine di variare formato, tipo di farina (frumento, farro, integrale, di legumi, etc) e marca. Se aprite la mia dispensa potete trovare almeno una decina di barattoli contenenti tipologie di paste diverse , oltre ai barattoli contenenti cereali e legumi. Ditemi, è così anche nella vostra dispensa?

mezze penne con pesto di lenticchie

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte così da non perdere i vostri scatti!

Mezze penne integrali con pesto di lenticchie e foglie di sedano

Preparazione10 min
Cottura10 min
Tempo totale20 min
Porzioni: 2

Ingredienti

  • 160 g di mezze penne integrali
  • 80 g di lenticchie verdi già cotte
  • 1 manciata di foglie di sedano verde
  • 10 foglie di basilico
  • 10 g di semi di zucca
  • Succo di 1/2 limone
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Istruzioni

  • Mettete abbondante acqua in una pentola capiente e portatela ad ebollizione. Salatela, tuffateci dentro le mezze penne e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione.
  • Nel frattempo preparate il pesto. Nel bicchiere del frullatore ad immersione mettete le lenticchie, le foglie di sedano lavate e asciugate, le foglie di basilico, i semi di zucca, un pizzico di sale e olio extravergine d'oliva. Frullate fino ad ottenere una consistenza omogenea e per ultimo aggiungete il succo di limone in base al vostro gusto. Assaggiate e aggiungete!
  • Quando la pasta è pronta, scolatela e conditela con il pesto appena preparato. Se è il caso allungatelo con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
  • Se il pesto avanza potete conservarlo in un vasetto di vetro con la superficie ricoperta di olio extravergine d'oliva. Si conserva in frigo per 2/3 giorni.

pasta con pesto di lenticchie e foglie di sedano

Potrebbero Interessarti Queste Ricette

Lascia un commento