Ricetta antispreco: pasta con gambi di carciofo e cannellini

Ricetta antispreco: pasta con gambi di carciofo e cannellini

Oggi vi propongo una ricetta antispreco di facile realizzazione, un primo piatto con gambi di carciofo, cannellini e porri.

Ora ditemi, voi come utilizzate il gambo del carciofo?
È la mia parte in assoluto preferita, ricordo ancora quando ero piccola e li rubavo dal piatto di mio padre dopo che mi ero spazzolata tutti quelli che c’erano nel mio. In molti buttano via questa parte ma in realtà è altrettanto ricca di nutrienti e di sapore. Provate questo primo piatto e vedrete che d’ora in poi non butterete più via i gambi del carciofo!

A proposito di ricetta antispreco, se ancora non sapete come riciclare le foglie esterne e più dure del carciofo vi consiglio di leggere questo post >> Ricetta antispreco: come riciclare le foglie del carciofo

pasta con gambi di carciofo

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte così da non perdere i vostri scatti!

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti circa

Cosa serve:

  • Gambi di 4 carciofi
  • 2 porri piccoli
  • 200 g di fagioli cannellini già cotti
  • 160 g di pasta integrale (il formato che preferite)
  • Succo di mezzo limone e scorza
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Come si fa:

  1. Portate a bollore l’acqua per la pasta, salatela, tuffate la pasta e fate cuocete per il tempo indicato sulla confezione.
  2. Nel frattempo pelate i gambi dei carciofi con un pelapatate o uno spelucchino e tagliateli a rondelle, metteteli in una padella con il porro affettato a rondelle, il peperoncino tagliato finemente e un goccio di olio extravergine d’oliva.
  3. Fate insaporire per 5 minuti a fiamma vivace poi aggiungete qualche cucchiaio di acqua e proseguite la cottura fino a che i gambi non diventano morbidi.
  4. Aggiungete i fagioli cannellini, una spruzzata di succo di limone, un pizzico di sale e lasciate andare ancora per qualche minuto a fiamma vivace e poi togliete dal fuoco.
  5. Scolate la pasta e fatela saltare in padella con il condimento appena preparato. Buon appetito!

Risultato finale:

ricetta antispreco

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*