Felafel, le polpette a base di ceci secchi

Felafel, le polpette a base di ceci secchi

Buongiorno a tutti!

Avete mai provato a preparare i felafel in casa? Vi confesso che pensavo fossero difficili da cucinare, ne ho tanto sentito parlare, letto su molti libri di cucina mediorientale (in primis quelli di Ottolenghi).

Grazie alla rubrica #montessoriincucinaconnoi che ogni martedì trovate sulla mia pagina Instagram  (tenuta insieme ad altre bravissime mamme blogger: Stella, Gaia, Francesca e Claudia), è capitata l’occasione di preparali con la mia fedele assistente duenne al mio fianco.

Per prepararli occorre mettere i ceci in ammollo la sera precedente, riporli in una ciotola capiente e ricoprirli di acqua (la ciotola dovrà essere capiente perché reidratandosi aumenteranno di volume). Alla mattina occorre risciacquarli e asciugarli per bene in modo da eliminare tutta l’umidità. Per una buona riuscita dei felafel bisogna utilizzare esclusivamente i ceci secchi, non cotti e nemmeno quelli delle scatole. Una volta che i ceci saranno ben asciutti allora si può passare alla preparazione frullandoli nel mixer insieme agli altri ingredienti. Vedrete, non è difficile!

felafel

Potete avvalervi della collaborazione e all’aiuto dei vostri bimbi. Sono tante le operazioni che potranno svolgere al vostro fianco e il divertimento sarà assicurato!

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Tempo di preparazione: 12 ore di ammollo dei ceci + 1 ora di riposo dell’impasto
Tempo di cottura: 15 minuti

Cosa serve:

  • 200 g di ceci secchi
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • 1 manciata di rucola (o prezzemolo)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Come si fa:

  1. Lasciate i ceci secchi in ammollo, in un recipiente capiente, per tutta la notte. Alla mattina sciacquateli e asciugateli per bene per togliere tutto l’umido.
  2. Metteteli nel mixer con la rucola (potete usare in alternativa il prezzemolo o il coriandolo), il cumino, il mezzo spicchio di aglio, il sale e frullate fino ad ottenere una consistenza fine e omogenea.
  3. Trasferite il composto in un recipiente, copritelo e fatelo riposare per un’ora circa nel frigorifero.
  4. Sporcatevi le mani di olio, prelevate dell’impasto e formate delle polpette. Adagiatele su una teglia foderata con carta forno e infornate – in forno preriscaldato e in modalità statica – a 200° per 15 minuti circa.

Risultato finale:

felafel speziati

felafel polpette di ceci

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*