Come preparare il latte di avena

Come preparare il latte di avena

Come preparare il latte di avena
5 (100%) 6 votes

Buongiorno a tutti!

In questo terzo appuntamento della nostra rubrica l’ABC dell’intollerante {al lattosio} vogliamo parlare di autoproduzione e, in particolare, di come preparare in casa il latte di avena.

Autoprodursi il latte di avena é veramente semplice, economico rispetto a quello comprato, non richiede cottura ma solo un po’ di tempo per l’ammollo dei fiocchi di avena. Noi solitamente li mettiamo in ammollo nel primo pomeriggio e la mattina seguente procediamo alla preparazione. Potete lasciarli in ammollo dalle 12 alle 24 ore, piú li lasciate e meno sarà presente nel risultato finale un retrogusto farinoso (che magari ad alcuni può dare fastidio).

Potete dolcificarlo in base ai vostri gusti (malto, miele, zucchero, sciroppo di riso, datteri) e anche aromatizzarlo (vaniglia, cannella, cacao) a piacere. Potete sbizzarrirvi e ogni volta potete creare un sapore diverso che non vi stancherà mai.

Mi raccomando, non buttate via lo scarto (okara) che otterrete nel momento del filtraggio, perché potete utilizzarlo per preparare biscotti, torte, pane, torte salate. Prossimamente vi mostreremo come l’abbiamo impiegato nella preparazione di biscotti morbidi all’uvetta.

Vi lasciamo alla ricetta e ci vediamo al prossimo appuntamento con la ricetta del latte di riso integrale! Scriveteci e fateci sapere se siete interessati all’autoproduzione di qualche altro latte vegetale!

Tempo di preparazione: 12/24 ore di ammollo dei fiocchi di avena
Tempo di cottura: –

Cosa serve:

  • 100 g di fiocchi di avena
  • 1 litro di acqua
  • Dolcificante a piacere (malto, miele, zucchero di canna, datteri Medjoul)

Come si fa:

  1. Risciacquate i fiocchi di avena sotto l’acqua corrente, per eliminare tutte le impurità, fino a che l’acqua non è più torbida. Successivamente metteteli in una capiente ciotola di vetro e versatevi sopra l’acqua. Lasciateli in ammollo per 24 ore circa, coperti e in un luogo fresco e asciutto.

fiocchi avena fiocchi di avena

fiocchi di avena in ammollo fiocchi di avena in ammollo per 24 ore

  1. Il giorno dopo immergete all’interno della ciotola il frullatore ad immersione e frullate il tutto. Prendete un’altra ciotola, appoggiatevi sopra un colino a maglie strette o l’apposito sacchetto per latte vegetale e filtrate. Non buttate via lo scarto perché potete preparare dei biscotti o delle torte (prossimamente vi mostreremo alcune ricette).
  2. Dolcificate il latte e trasferitelo all’interno di una bottiglia di vetro. Il latte di avena si conserva per 2-3 giorni in frigo e prima di utilizzarlo agitatelo, perché tende a separarsi.

Risultato finale:

latte di avena preparato in casa

latte di avena

 

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*