Burger di quinoa e cavolfiore

Burger di quinoa e cavolfiore

Burger di quinoa e cavolfiore
5 (100%) 1 vote

Buongiorno a tutti!

Stanchi del solito cavolfiore?

No problem, oggi vi lascio una ricetta che ve ne farà innamorare. I burger di quinoa e cavolfiore sono facili da preparare e vi sapranno conquistare dal primo morso. La ricetta non contiene lattosio e, per una versione interamente senza glutine, occorre sostituire il pangrattato con una tipologia adeguata.

Per la ricetta ho tratto ispirazione dal libro Green Kitchen. L’ho preparata in poco tempo, tra uno starnuto e l’altro, una figlia malaticcia e un marito malato che ha fatto da untore (non affrontiamo in questa sede il rapporto che c’è tra maschio e influenza perché altrimenti andremmo avanti fino a mezzanotte!).

Questi burger di quinoa e cavolfiore sono stati molto apprezzati dal marito (che appena vede la quinoa storce il naso ma poi se ne mangia sette scodelle) e dalla figlia duenne con poco appetito (causa mal di gola). Quindi per me è stata una vittoria. Quando con una sola ricetta conquisto tutti i palati esigenti mi sento una super star!

burger di quinoa e cavolfiore

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte

Ingredienti per 10 burger (dipende dalla dimensione)
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti

Cosa serve:

  • 240 g di quinoa già cotta
  • 220 g di cavolfiore tagliato a pezzetti
  • 30 g di foglie di spinacino
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di curry dolce
  • 30 g di pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Come si fa:

  1. Mettete il cavolfiore nel robot da cucina e frullatelo per qualche secondo fino ad ottenere una consistenza simile alla quinoa.
  2. Trasferitelo in una ciotola, aggiungete la quinoa, le foglie di spinacino triturate finemente, le uova, il pangrattato, il curry, il sale e mescolate il composto.
  3. Prelevate dell’impasto, formate una palla e poi schiacciatela con le mani. Continuate così fino ad esaurimento dell’impasto.
  4. Versate poco olio in una padella e metteteci qualche burger, cuoceteli su un lato e quando si forma la crosticina girateli sull’altro.

Risultato finale:

burger di quinoa e cavolfiore senza lattosio

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*