Biscotti girandola bicolore

Biscotti girandola bicolore

I biscotti girandola bicolore è una ricetta che ha dei tempi di preparazione un po’ lunghi. Quindi, se volete prepararla, prendetevi del tempo e mettetevi all’opera, vi assicuro che ne varrà la pena!

Questi biscotti sono formati da due tipi di pasta frolla (che non avevo mai provato prima): una al cacao con burro di nocciole senza lattosio e senza uova e un’altra più tradizionale con uova e burro chiarificato. Il burro chiarificato non contiene lattosio, è la prima volta che lo utilizzo per preparare dei dolci, ma siccome questi biscotti li ho preparati per la festa di compleanno di Tilde, ho voluto provare a fare qualcosa di diverso dal solito.

Che dire, il risultato è strepitoso. I biscotti girandola bicolore sprigionano un profumo di nocciole appena tostate e sono fragranti e soffici allo stesso tempo! Potete anche provare semplicemente ad utilizzare un tipo dei due di pasta frolla per preparare una crostata o dei semplici biscotti. Inoltre, potete cuocerli nella pentola fornetto (se non sapete cos’è vi rimando a questo post in cui vi racconto come si utilizza) oppure in forno in modalità statica.

biscotti girandola bicolore

Se avete provato questa nostra ricetta lasciateci un commento qui sotto o fateci un fischio sulla pagina Facebook. Se, invece, pubblicate la foto del vostro capolavoro su Instagram, ricordate di taggarmi @glicerinia e di aggiungere l’hashtag #diversamentelatte così da non perdere i vostri scatti!

Ingredienti per 4/6 persone
Tempo di preparazione: 10 minuti + 1 ora di riposo della pasta frolla
Tempo di cottura: 20/30 minuti

Cosa serve:

Per la pasta frolla al cacao:

  • 300 g di farina di farro
  • 20 g di cacao amaro in polvere
  • 150 g di burro di nocciole
  • 70 g di zucchero integrale di canna
  • 4 cucchiai di yogurt bianco di soia
  • 3 g di lievito in polvere

Per la pasta frolla bianca:

  • 300 g di farina di farro
  • 150 g di burro chiarificato freddo
  • 70 g di zucchero integrale di canna
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 3 g di lievito in polvere

Come si fa:

  1. Per preparare la pasta frolla al cacao riunite in un mixer la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito, il burro di nocciole e azionatelo. Poi aggiungete lo yogurt e impastate fino a che gli ingredienti si sono compattati. Trasferite l’impasto sul tavolo da lavoro leggermente infarinato, formato un panetto e avvolgetelo nella carta da forno. Fatelo riposare in frigo per 1 ora (potete prepararlo anche la sera per il giorno dopo).
  2. Per preparare l’altra pasta frolla, il procedimento è simile. Riunite nel mixer la farina, lo zucchero, il lievito e il burro a tocchetti. Azionatelo e aggiungete le uova. Quando gli ingredienti si sono compattati trasferite l’impasto sul tavolo da lavoro leggermente infarinato e avvolgetelo nella carta da forno (attenzione a non lavorarlo troppo con le mani). Fatelo riposare per 1 ora in frigo.
  3. Trascorso il tempo prendete gli impasti. Tirate con un mattarello quello al cacao, poi fate la stessa cosa con l’altro impasto e posizionatelo sopra a quello con il cacao e arrotolateli per il senso della larghezza fino a formare un salsicciotto.
  4. Tagliate i biscotti con uno spago da cucina: posizionatelo sotto il rotolo di pasta frolla, portate i lembi dello spago in alto e incrociateli stringendo. Così facendo otterrete delle fette regolari e tonde.
  5. Posizionate le girandole nella pentola fornetto foderata con carta da forno e cuocete – a fiamma bassa, fino a doratura della superficie. Oppure potete cuocerle in forno – preriscaldato e in modalità statica – a 180 gradi per 20 minuti circa.

Risultato finale:

 

biscotti girandola

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*