Go Back

Sushi vegetariano con avena e quinoa

Preparazione5 h
Cottura50 min
Tempo totale5 h 50 min
Porzioni: 2

Ingredienti

  • 200 g di avena
  • 80 g di quinoa
  • 2 cipollotti bianchi
  • Erba cipollina
  • 2 cucchiai di aceto di riso
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 6 asparagi già sbollentati
  • 1 carota tagliata per il lungo con un pelapatate
  • Semi di sesamo nero
  • 3 fogli di alghe kombu per sushi

Istruzioni

  • Mettete in ammollo l’aveva e la quinoa, in due ciotole separate, per 4 ore circa. Trascorso il tempo sciacquate l’aveva sotto l’acqua corrente e mettetela in una pentola ricoperta con acqua. Fate cuocete per 30 minuti, poi aggiungete la quinoa (ben risciacquata) e proseguite la cottura per altri 20 minuti. Il liquido si dovrà essere assorbito tutto, se ne rimane scolate i cereali.
  • Mettete l’aveva e la quinoa in un recipiente capiente, aggiungete i cipollotti tagliati a tocchetti molto piccoli, l’erba cipollina, l’aceto di riso e lo zucchero. Mescolate e lasciate raffreddare.
  • Preparatevi, vicino al tavolo da lavoro, una ciotola con dell’acqua in modo tale da potervi pulire le mani quando arrotolerete l’alga e tutti gli ingredienti che vi occorrono per la realizzazione della ricetta.
  • Posizionate il foglio di alga, con la parte lucida rivolta verso il basso, sulla stuoia di bambù. Prelevate i cereali con le mani (dovranno avere una consistenza collosa) e ricoprite l’alga, lasciando liberi tre dita circa per il verso della lunghezza.
  • Cospargete di semi di sesamo e al centro mettete un asparago e le carote. Aiutandovi con la stuoia chiudete il rotolo e sigillatelo bene facendo pressione. Tagliatelo prima a metà e poi ogni metà in tre parti. Così per ogni rotolo dovreste ottenere 6 hosomaki. Proseguite così fino ad esaurimento degli ingredienti.
  • Servite il sushi vegetariano a temperatura ambiente, accompagnato da salsa di soia e un pizzico di wasabi.

Note

Ingredienti per 18 hosomaki