Go Back

Focaccia di semola con pasta madre

Preparazione2 h 45 min
Cottura30 min
Tempo totale3 h 15 min
Porzioni: 2

Ingredienti

  • 270 g di farina di semola
  • 190 g di acqua a temperatura ambiente
  • 125 g di pasta madre rinfrescata
  • 20 g di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale aromatizzato alle erbe
  • 1 pizzico di zucchero di canna
  • 12 pomodori ciliegini
  • Timo sale, olio evo come condimento dei pomodori

Istruzioni

  • Sciogliete la pasta madre in una ciotola con l'acqua a temperatura ambiente. Versate la farina e il pizzico di zucchero, iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungete l'olio extra vergine di oliva continuando a mescolare ed, infine, il sale. Continuate a mescolare con il cucchiaio e quando l'impasto inizierà a compattarsi rovesciatelo sul piano di lavoro infarinato e impastate con le mani per 5 minuti circa. L'impasto dovrà essere omogeneo, liscio e molto morbido (ma non appiccicoso!).
  • Oliate il fondo della ciotola e riponetevi l'impasto, coprite con pellicola trasparente e fate lievitare in un luogo caldo della casa (in inverno metto la ciotola sul divano e la copro ulteriormente con un plaid!). Fate lievitare per 2 ore circa, fino a che il suo volume non raddoppierà.
  • Nel frattempo preriscaldate il forno a 200°. Lavate bene i pomodorini e tagliateli in due parti, conditeli generosamente con olio extra vergine di oliva, sale e timo. Lasciateli riposare.
  • Prendete l'impasto e adagiatelo in una teglia da forno oliata. Molto delicatamente stendetelo e affondate i pomodorini con la buccia rivolta verso l'alto. Rovesciare tutto il liquido sulla superficie della focaccia e lasciate riposare l'impasto ancora per 30 minuti.
  • Infornare a 180° per 30 minuti.

Note

Se utilizzerete il lievito di birra, al posto della pasta madre, ricordatevi che le tempistiche di lievitazione cambiano e saranno più brevi: 1 h circa per la prima e 30 minuti per la seconda. La dose di lievito che dovrete utilizzare, in questo caso, è di circa 1/2 cubetto scarso.
Se utilizzate la pasta madre, invece, ricordate che la durata della prima lievitazione dipende dalla forza della vostra pasta madre. Se la vostra pasta madre è giovane magari occorrerà un po' più di tempo.