Go Back

Torta salata senza burro con cavolo zolfino e spinacino

Preparazione50 min
Cottura30 min
Tempo totale1 h 20 min
Porzioni: 2

Ingredienti

  • 160 g di farina di tipo 1
  • 40 g di farina di lupini
  • 100 g di acqua fredda
  • 50 g di olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Per il ripieno
  • 250 g di cavolo zolfino
  • 100 g di spinacino
  • 4 cucchiai di certosa senza lattosio
  • 1 cucchiaio di semi di girasole
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Istruzioni

  • Per prima cosa preparate la pasta brisée.
  • In un recipiente capiente mescolate la farina di tipo 1 e quella di lupini. Versate l’olio extravergine d'oliva, l’acqua fredda, un pizzico di sale e mescolate con un cucchiaio. Impastate con le mani velocemente, formate una palla e copritela con la pellicola trasparente. Mettetela in frigo a riposare per 30 minuti circa (o anche di più, in base ai vostri impegni).
  • Lavate il cavolo zolfino, tagliatelo a tocchetti e riponetelo in una padella con un cucchiaio di olio. Fatelo saltare a fiamma vivace per qualche minuto, poi aggiungete le foglie di spinacino, un pizzico di sale, mescolate e spegnete il fuoco quando le foglie si saranno appassite.
  • Togliete la pellicola dalla pasta brisée e adagiatela tra due fogli di carta da forno. Tiratela con un mattarello dandole una forma circolare. Bucherellate la parte centrale con i rebbi di una forchetta, distribuite omogeneamente la certosa, poi le verdure precedentemente preparate partendo dal centro, in modo circolare, lasciando dieci cm circa di bordo libero. Richiudete i bordi portandoli verso il centro, spennellateli con olio extravergine d’oliva. Infornate – in forno preriscaldato e in modalità statica – a 180 gradi per 25-30 minuti circa.