Vellutata di patate dolci con pesto di aneto e salvia

Vellutata di patate dolci con pesto di aneto e salvia

Vota per questo articolo!

Buon lunedì a tutti! Oggi vi proponiamo un piatto dal gusto particolare: una vellutata di patate dolci con pesto di aneto e salvia! L’altro giorno avevo acquistato delle patate dolci (o patata americana) con l’intento di prepararle al cartoccio, nel forno, e di gustarmele come dolcetto a fine pasto, proprio come me le cucinava mio padre quando ero piccola. Ma poi, visto il clima uggioso, piovoso e freddino che imperversa da quasi una settimana oramai, ho sentito la necessità di un piatto caldo che ci riscaldasse in una sera di fine estate (e che estate eh!). Un vero comfort food la cui dolcezza è contrastata dal piccante del peperoncino e dal sapore particolare dell’aneto e della salvia.

Voi, invece, come le mangiate le patate dolci solitamente?! 😉

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Cosa serve:

ingredienti vellutata patate-dolci e pesto aneto e salvia

  • 4 patate dolci
  • 2 patate
  • 4 coste di sedano
  • 1 cipolla bianca
  • 1 peperoncino
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • Aneto
  • 6 foglie di salvia
  • Sale integrale
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Come si fa:

1. Tagliare a rondelle le coste di sedano, la cipolla e il peperoncino e riporli in una pentola con i bordi alti. Aggiungere un goccio di olio evo, la curcuma e un pizzico di sale. Far soffriggere per qualche minuto, dopodiché aggiungere le patate (dolci e non) precedentemente sbucciate e tagliate a pezzi irregolari. Mescolare per qualche istante e aggiungere l’acqua (deve ricoprire le verdure!). Far bollire per 15-20 minuti.

2. Intanto preparare il pesto: in un frullatore mettere l’aneto e le foglie di salvia, un goccio di olio evo (io mi sono regolata ad occhio!) e un pizzico di sale. Frullare fino a trovare la consistenza desiderata!

2. Immergere un frullatore ad immersione nella pentola in cui si è cotta la verdura e frullare per qualche secondo fino a che la consistenza della vellutata non sia diventata omogenea. Servire la vellutata calda accompagnata dal pesto di aneto e salvia e un goccio di olio evo a crudo… Buon appetito!

Risultato finale:

vellutata patate dolci e pesto

vellutata patate dolci e pesto aneto e salvia

vellutata patate dolci

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*