Spanakopita con cime di rapa e ricotta senza lattosio

Spanakopita con cime di rapa e ricotta senza lattosio

Vota per questo articolo!

Buongiorno a tutti! Oggi vi propongo la spanakopita preprarata a modo mio, ovvero con cime di rapa e ricotta senza lattosio. E’ una torta tipica della cucina greca cucinata (solitamente) con un ripieno a base di spinaci, feta, cipolle e uova, il tutto avvolto da pasta fillo (o phyllo). Generalmente viene preparata in un unico stampo e poi servita tagliata a quadrotti o a rombi.

La pasta fillo è un tipo di pasta sfoglia ma molto (molto!) sottile. Era da parecchio tempo che cercavo questo tipo di pasta, ma non riuscivo a trovarla da nessuna parte. Poi l’altro giorno quando l’ho vista nel banco frigo di un supermercato, sono rimasta abbagliata come se avessi avuto un miraggio e finalmente ho avuto modo di poterla testare nella mia cucina! Soddisfazione 😉

Ingredienti per 6 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Cosa serve:

ingredienti spanakopita con cime di rapa

  • 300 grammi di cime di rapa (peso da cotte)
  • 100 grammi di ricotta senza lattosio
  • 4 cipollotti rossi
  • 200 grammi di pasta fillo (o phyllo)
  • 2 uova bio
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • Sale rosa q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Come si fa:

1. Lavare le cime di rapa, tagliuzzarle e farle cuocere in una pentola con un pò di acqua per 10 minuti. Scolarle e strizzarle per togliere tutta l’acqua in eccesso. Passarle in una pentola antiaderente con un goccio di olio evo e i cipollotti tritati finemente. Soffriggere per qualche minuto e aggiustare di sale. A questo punto versare, in una ciotola capiente, le cime di rapa, la ricotta senza lattosio e le due uova bio. Salare e mescolare bene tutti gli ingredienti.

2. Preriscaldare il forno a 200°.
Oliare il fondo di una pirofila rettangolare, riporre il primo strato di pasta fillo, spennellarla con un po’ di olio extra vergine di oliva e riporre un altro strato di pasta. Versare il ripieno, coprire con uno strato di pasta fillo, versare altro ripieno e ultimare con due strati di pasta fillo, dopodiché richiudere bene i bordi (ricordandosi sempre di spennellarli!). Distribuire i semi di papavero, infornare a 180° per 20 minuti, fino a che non si è dorata bene tutta la superficie.

Note:

Togliete la pasta fillo all’ultimo minuto dalla sua confezione, altrimenti si seccherà e si creperà tutta!

Ogni strato di pasta fillo deve essere spennellato con un pò di olio extra vergine di oliva!

 

Risultato finale:

spanakopita con cime di rapa senza lattosio

spanakopita alle cime di rapa

spanakopita con cime di rapa e ricotta lactosefree

spanakopita actosefree

spanakopita

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*