Soda bread senza lattosio, versione dolce

Soda bread senza lattosio, versione dolce

Soda bread senza lattosio, versione dolce
5 (100%) 7 votes

Buongiorno a tutti!

L’altro giorno, la mia capa di soli cinque mesi e mezzo, mi ha concesso il lusso di sporcarmi le mani di farina. Col poco tempo a disposizione, concessomi tra una poppata e l’altra e tentando di calcolare l’imprevedibilità della sua bontà, ho provato a preparare il soda bread senza lattosio, nella versione dolce arricchito con frutta secca.

Il soda bread è un pane tipico irlandese (infatti è anche conosciuto con il nome di Irish soda bread) e ha la particolarità di essere senza impasto e senza lievito (e in questa versione anche senza lattosio!). Siccome deve essere lavorato poco, è quindi ideale da preparare quando si è di corsa e si ha poco tempo a disposizione. Non richiede lievitazione e il lievito è sostituito dal bicarbonato di sodio che lo fa lievitare direttamente in forno. Potete usare le farine che preferite e utilizzarla come ricetta da svuota dispensa quando vorrete consumare vari avanzi di farine (ad esempio io ho utilizzato farina di farro, farina integrale e Manitoba). Questa versione dolce l’ho arricchita con uvetta e datteri, ma potete sbizzarrirvi e aggiungere la frutta secca che più vi piace.

In rete si trovano mille mila versioni di questa ricetta e io ho tratto spunto un po’ di qua e un po’ di là cercando di adeguarla all’intolleranza al lattosio del marito. Per questo ho sostituito il latticello, ingrediente base del classico soda bread, con un finto latticello formato da latte di soia e succo di limone e lasciato riposare per un quarto d’ora circa a temperatura ambiente.

soda bread senza lattosio

Ingredienti per un soda bread
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 50/55 minuti

Cosa serve

  • 400 ml di latte di soia
  • Succo di 1 limone
  • 350 g di farina di farro monococco (più altra per lavorare eventualmente l’impasto)
  • 100 g di farina integrale
  • 100 g di farina Manitoba
  • 60 g di zucchero di canna integrale (circa 4 cucchiai)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale
  • 60 g di datteri tagliati a pezzetti
  • 50 g di uvetta

Come si fa:

  1. Per prima cosa preparate il finto latticello. Versate il latte di soia in un recipiente, spremete il succo di un limone e lasciate riposare per 15 minuti (vedrete che la consistenza del latte cambierà e diventerà più consistente).
  2. In un altro recipiente capiente versate le farine, lo zucchero, il pizzico di sale, il bicarbonato, l’uvetta e i datteri. Mescolate con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti secchi.
  3. Versate il finto latticello nel recipiente contenente gli ingredienti secchi e mescolate con il cucchiaio di legno per qualche minuto (se é necessario aggiungete altra farina. L’impasto dovrà essere compatto ma dovrà mantenere un aspetto rustico).
  4. Trasferite l’impasto su una superficie infarinata e lavoratelo per 30 secondi, poi adagiatelo su una teglia infarinata e, con un coltello, incidete una x sulla superficie. Spolveratelo con una manciata di farina e infornate – in forno preriscaldato – in modalità statica a 200 gradi per 50/55 minuti circa. Lasciatelo riposare al caldo del forno spento e, quando si sarà raffreddato, potrete tagliarlo a fette e gustarvelo!

Risultato finale:

soda bread

soda bread dairy free

soda bread versione dolce

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*