Risotto ai carciofi e arancia senza lattosio

Risotto ai carciofi e arancia senza lattosio

Risotto ai carciofi e arancia senza lattosio
5 (100%) 1 vote

Buon mercoledì gente, passate bene le feste natalizie?
Era da tanto che non pubblicavamo una ricetta di un primo piatto ma, complici le vacanze, finalmente oggi ce l’abbiamo fatta. Condividiamo con voi un risotto ai carciofi e arancia senza lattosio!

In più, nel box celeste in fondo alla ricetta, vi spieghiamo anche come preparare un delizioso brodo di verdure. E’ la nostra versione casalinga, molto semplice da preparare e molto più sana delle alternative industriali che si trovano in vendita al supermercato.

Questo risotto ai carciofi e arancia contiene un mix di sapori diversi: è speziato, leggermente piccantino, un po’ dolce e amarognolo. Potrebbe essere un ‘idea per la cena dell’ultimo dell’anno o per inaugurare alla grande il 2016! Nel frattempo vi abbracciamo tutti, uno per uno, e vi facciamo i nostri più calorosi auguri per un nuovo anno super spumeggiante e, ovviamente, senza lattosio!

Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti circa

risotto invernale

COSA SERVE:

  • 4 carciofi
  • Succo di 1/2 limone
  • 2 arance
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cucchiaino di paprica piccante
  • 1 cucchiaino di paprica affumicata
  • 1 cucchiaino di paprica dolce
  • 160 g di riso Arborio
  • 1/2 bicchiere di vino rosso a temperatura ambiente
  • Acqua calda o brodo di verdura*
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Olio extra vergine di oliva

COME SI FA:

  1. Pulite i carciofi, tagliateli a fette sottili e metteteli momentaneamente a mollo in acqua e
    limone (così non diventeranno neri!). Spellate a vivo le arance, trattenete il succo in un
    contenitore e mettete gli spicchi da parte.
  2. Fate soffriggere in una padella la cipolla e il sedano tagliati a cubetti con la paprica
    piccante, affumicata e dolce e con un goccio di olio extra vergine di oliva per qualche minuto.
    Versatevi il succo delle arance e, dopo 3 minuti circa anche i carciofi scolati. Cuocete per
    circa 7 minuti.
  3. A questo punto versate nella pentola il riso e fatelo tostare per circa 3 minuti, aggiungete il
    vino rosso, alzate leggermente la fiamma e lasciatelo sfumare. Quando il vino sarà evaporato, abbassate la fiamma e versate, poco alla volta, l’acqua calda (o il brodo di verdure, come meglio preferite).
  4. Proseguite la cottura del riso aggiungendo acqua (sempre calda mi raccomando!) e
    mescolando. A 5 minuti dalla fine aggiungete gli spicchi di arancia, aggiustate di sale e
    spegnete il fuoco per far riposare qualche secondo il risotto. Se volete potete mantecare con
    del Parmigiano Reggiano che, non contenendo lattosio, è adatto anche per chi è intollerante al lattosio… Buon appetito!

*Come si fa un brodo di verdura? E’ più semplice a farsi che a dirsi!
Tagliate grossolanamente una carota, due gambi di sedano, una cipolla (io ci aggiungo anche altre verdure in base alla stagionalità, ad esempio finocchi, broccoli, patate, zucca, etc), prezzemolo, un cucchiaino di concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Mettete tutto in una pentola dai bordi alti, ricoprite con acqua e quando inizierà il bollore, fate cuocere per circa 20/30 minuti. A questo punto potete filtrare il vostro brodo separandolo dalle verdure che potrete gustarvi successivamente!

RISULTATO FINALE:

risotto carciofi arancia

risotto carciofi e arancia senza burro

risotto carciofi arancia senza lattosio

 

 

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*