Quiche con spinaci, agretti e bieta rossa

Quiche con spinaci, agretti e bieta rossa

Vota per questo articolo!

La bieta rossa: questa sconosciuta! L’altro giorno, mentre girovagavo tra le corsie di una bio bottega, sono stata attratta da un colore rosso scintillante… Confesso che non avevo la benché minima idea di cosa potesse essere e – ovviamente – ne sono stata subito conquistata! Ho acquistato questo ortaggio e ho pensato: “qualche cosa ci farò, anche se cosa non so!”… All’inizio pensavo addirittura che fosse rabarbaro, ma poi molti di voi mi hanno aiutata a capire cosa effettivamente fosse. Dopo che ho scoperto che cos’è e che esiste al mondo la bieta rossa, ho deciso di andare sul sicuro e preparare una quiche (che a noi tanto piacciono!) con spinaci freschi, agretti (o anche conosciuta come barba del frate) e bieta rossa ovviamente. E’ costituita da una base di pasta brisè all’olio evo  semplice e veloce da preparare!

Molto soddisfatta del risultato sia estetico che non, condivido questa mia nuova scoperta con voi! Buona lettura 😉

Bieta rossa

Ingredienti per 4 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti totali 

Cosa serve

Ingredienti quiche spinaci agretti bieta rossa

Per la pasta:

  • 1 panetto di pasta brisè all’olio extra vergine di oliva

Per il ripieno:

  • 100 grammi di foglie di spinaci freschi
  • 150 grammi di agretti
  • 6 gambi di bieta rossa
  • 1 patata grossa tagliata a cubetti
  • 5 cucchiai di crema di riso
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di semi misti (sesamo, lino, girasole, zucca)
  • 1 cucchiaino di semi di papavero
  • Succo di 1/2 limone
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale aromatizzato alle erbe
  • Latte di soia per spennellare

Come si fa:

1. Lavare gli agretti e tagliuzzarli. Immergerli in un pentolino di acqua e farli bollire per una decina di minuti circa. Poi scolarli e – quando si saranno raffreddati – strizzarli bene con le mani per togliere tutto il liquido in eccesso. Lavare e tagliare in più parti le foglie degli spinaci. Lavare bene anche la bieta staccando la foglia dal gambo. Tagliare sia la foglia che il gambo a tocchetti piccoli.

2. Versare in una padella antiaderente le foglie degli spinaci, le foglie e i gambi delle biete, gli agretti e la patata tagliata a cubetti. Versare un goccio di olio evo e il succo del limone, mescolare bene e cuocere per 10 minuti. Verso la fine della cottura aggiustare di sale (non aggiungere mai acqua in fase di cottura, il composto dovrà essere compatto!).

Preparazione quiche con brisè olio evo

3. Nel frattempo stendere la pasta brisè – bucherellarla con una forchetta – e posizionarla in una teglia ricoperta di carta da forno. Preriscaldare il forno a 200°.

4. In un recipiente capiente versare la verdura cotta, la crema di riso, l’uovo leggermente sbattuto e i 2 cucchiai di semi misti. Mescolare bene e versare il contenuto all’interno della teglia. Sistemare i bordi della pasta brisè e spennellare con del latte di soia. Spolverizzare la superficie della quiche con i semi di papavero e infornare a 180° per 30 minuti.

Risultato finale:

Quiche con spinaci agretti bieta rossa

Quiche con brisè all'olio evo

Quiche con spinaci agretti bieta

4 Commenti alla ricetta

  1. Wow, non avevo mai visto quelle biete!!! Che meraviglia e che torta!!!! Si mangia con gli occhi, bravissima!

  2. Ammetto che anche io non la conoscevo! Direi che ne hai fatto un utilizzo strepitoso 🙂

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*