Plumcake all’arancia zero lattosio

Plumcake all’arancia zero lattosio

Plumcake all’arancia zero lattosio
2.67 (53.33%) 3 votes

Iniziamo questa settimana con un plumcake all’arancia e con una dose energetica e di vitamina C sostanziosa! D’altronde ce ne è proprio bisogno in questo periodo dell’anno in cui le pile sono abbastanza scariche e si è in deficit di energia… La stagione sta cambiando e le vacanze sono ancora un pò troppo lontane. Ma non disperiamo, d’altronde ogni anno è così e ci si lamenta sempre! Quindi “bando alle ciance”: ora vi lascio con questo golosissimo plumcake rigorosamente zero lattosio ma zero rinunce!!

Ingredienti per 6-8 persone
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 60 minuti

Cosa serve:

Ingredienti plumcake arancia zero lattosio

  • 150 grammi di farina 00
  • 50 grammi di farina di semola
  • 140 grammi di olio extra vergine di oliva
  • 170 grammi di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 arancia: succo e scorza grattugiata

Per la copertura:

  • 6 rondelle di arancia

Per lo sciroppo d’arancia:

  • 5 cucchiai di zucchero di canna
  • 5 cucchiai di succo d’arancia

Come si fa:

1. In una terrina mescolare bene lo zucchero con l’olio evo. Poi incorporare le uova, il succo d’rancia e la scorza grattugiata. Sbattere per qualche minuto con una frusta a mano per far amalgamare bene tutti gli ingredienti liquidi.

2. Aggiungere al composto gli ingredienti secchi: la farina 00, la farina di semola e il lievito. Nel frattempo preriscaldare il forno a 200°.

3. Versare il composto in uno stampo da plumcake foderato con della carta da forno. Infornare a 180° per 30 minuti. Togliere la torta e adagiare sulla sua superficie le rondelle di arancia e proseguire la cottura per altri 30 minuti. Far riposare in forno caldo per altri 15 minuti.

4. Mentre il plumcake si raffredda preparare lo sciroppo d’arancia.
In un pentolino far sciogliere lo zucchero di canna con il succo d’arancia, portare ad ebollizione e continuare a cuocere per 5 minuti fino a che non si addenserà. Quando è pronto spennellarlo sul plumcake…
Buon appetito!

Risultato finale:

Plumcake arancia senza lattosio

Plumcake arancia zero lattosio con glassa

Plumcake arancia zerolattosio con glassa

 

12 Commenti alla ricetta

  1. Molto interessante e goloso! La farina di semola rende la consistenza più rustica, immagino…proprio una bella idea complimenti 🙂

  2. Ciao Alexandra!
    Finalmente ti scrivo… 🙂 Sai che da un po’ di giorni anche io ho in programma di fare (a brevissimo lo farò) un plumcake all’arancia mooooolto simile al tuo! Soprattutto senza burro e senza lattosio eheheh perchè ho visto, dopo vari tentativi, che i dolci con l’olio sono molto buoni, anzi spesso l’olio dà una sfumatura di gusto in più, una nota diversa che il burro non riesce a regalare. Questo dolce spero faccia contenta la mia mamma che adora i dolci all’arancia. Tra l’altro vedo che con questo dolce partecipi al contest “La torta di compleanno”.
    Quasi quasi vi partecipo anche io con la torta che mi sono preparata da sola al mio ultimo compleanno. Non brilla di originalità, come richiesto, ma è davvero buona e per me anche bella! 😉 A presto, ciao ciao!!!

    • Ciao Valentina, benvenuta 😉
      Io prima utilizzavo la margarina vegetale nella preparazione delle torte, poi ho iniziato ad utilizzare l’olio evo che, oltre ad esser più sano è anche molto più gustoso e i dolci vengono comunque benissimo! Bisogna sempre sperimentare d’altronde 😉
      A presto, ciao!!

  3. Ciao ragazze, mi piace moltissimo il vostro sito! ho già trovato almeno 10 ricette che vorrei fare nei prossimi due giorni! 😉 vi seguo molto volentieri!

  4. Ciao!!! Sui dolci all’olio ci troviamo perfettamente d’accordo, per il resto, mi piace l’uso di una piccola percentuale di semola che avrà conferito un pizzico di sapore rustico che a me piace tanto! Quest’anno ho fatto pochissimi dolci con l’arancia, ma la stagioen non è ancora finita quindi spero di provare presto questo plumcake che promette davvero bene!

    • Ciao Serena!! Grazie della visita 😉 Sì è vero la semola ha donato al plumcake un non so che di “rustico”… e poi è ottimo per avere un carico di vitamina C che non guasta mai…
      Buona giornata!

  5. ciao intanto complimenti per il sito e per le tue fantastiche ricette… volevo chiederti due cose invece della farina di semola quale posso usare? inoltre va bene lo stesso se uso una tortiera circolare invece che quella da plumcake? grazie 🙂

    • diversamentelatte

      Ciao Veronica, grazie per i complimenti!
      Certo puoi pure utilizzare una teglia tonda, non credo dia nessun problema. La farina di semola da un non so che di rustico al plumcake, volendo potresti provare con la farina di mais o potresti provare ad utilizzare farina integrale… O piuttosto utilizza tutta farina 00.
      Se provi, magari poi dimmi 🙂
      Buona serata,

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*