Peach pie vegana

Peach pie vegana

Vota per questo articolo!

Buon mercoledì a tutti!
Oggi vi offriamo una fetta di questa deliziosa peach pie vegana senza burro, senza uova e senza lievito! La peach pie a base di pesche e mirtilli possiamo considerarla come la versione estiva della apple pie vegana preparata a novembre dello scorso anno 😉 Questo tipo di torta si presta ad essere cucinata in base alla stagionalità e alla frutta che più vi piace! Poche parole e vi lasciamo all’assaggio!

Ingredienti per una tortiera di 26 cm di diametro
Tempo di preparazione: 15 minuti + 15 minuti di riposo
Tempo di cottura: 40 minuti

Cosa serve

Per la pasta:

  • 330 g di farina di frumento integrale
  • 60 g di zucchero di canna
  • 80 g di olio di riso
  • 150 m di acqua
  • 1 cucchiaino di vaniglia biologica
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 7 pesche noci
  • 4 cucchiai di mirtilli
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

Come si fa:

1. Preparate la pasta versando in una ciotola capiente la farina, la vaniglia, il pizzico di sale e l’olio di riso: mescolate e il composto diventerà sbricioloso. A questo punto aggiungete l’acqua e impastate. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo il tempo di preparazione del ripieno (15 minuti circa).

2. Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzetti, lavate i mirtilli e asciugateli bene e versate tutto in una ciotola. Aggiungete lo zenzero in polvere e lo zucchero e mescolate. Lasciate riposare qualche istante.

3. Prendete la pasta e dividetela in due parti. Tirare con un mattarello la prima parte e adagiarla all’interno di una teglia ricoperta di carta da forno e bucherellatela con i rebbi di una forchetta. Riempite la torta con il ripieno di pesche e mirtilli. Stendete l’altra parte di pasta e adagiatela sopra ricoprendo la frutta. Incidete il centro con un taglia biscotti, ripiegate bene i bordi e cospargetela di zucchero. Infornate a 180° – in forno preriscaldato – per 40 minuti.

Note:

Durante la cottura tenderà a fuoriuscire il liquido delle pesche, non allarmatevi perché a cottura ultimata tenderà a ritirarsi. Quando la vostra peach pie si sarà raffreddata, riponetela in frigo per qualche ora prima di consumarla!

Risultato finale:

peach pie per intolleranti al lattosio

peach pie

peach pie vegana

peach pie senza burro senza uova

4 Commenti alla ricetta

  1. Fa gola solo a guardarla, questa meraviglia ^_^
    Complimenti!!

  2. se al posto della farina di frumento usassi quella di riso o grano saraceno? Sembra squisita 😀

    • diversamentelatte

      Ciao Alisa,
      grazie! Puoi provare… al momento la peach pie l’ho solo preparata con questa farina 🙂

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*