Menù 8 parenti all’improvviso

Menù 8 parenti all’improvviso

Vota per questo articolo!

Metti 8 parenti all’improvviso che decidono di venirti a trovare, macinando km di strada, per venire a vedere la casa nuova. Metti l’ansia di ospitare così tanta gente in casa e una vocina che ti sussurra imperterrita all’orecchio: “E che gli diamo da mangiare?!”…
Ma cerchiamo di mantenere la calma! Così io e LUI ci siamo seduti intorno ad un tavolo ed abbiamo escogitato un piano di attacco: un menù tipo buffet con preparazioni abbastanza veloci, rigorosamente no-lattosio. Guest star delle quasi 12 ore trascorse in cucina è stato LUI che ha svolto la funzione di lavastoviglie umana, senza del quale non ce l’avrei proprio fatta!

 

MENU’ 8 PARENTI ALL’IMPROVVISO :

Quiche con zucca e zucchine
Pomodori con mozzarella no-lattosio e tzatziki
Frittata spinaci e zenzero
Cipolle farcite al cavolfiore rosa

 

1. QUICHE ALLA ZUCCA CON ZUCCHINE

Cosa serve:

  • 1 pasta brisè
  • 1/2 zucca Butternut
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla rossa
  • 2 uova
  • Panna di soia
  • 2 cucchiaini di curry
  • 2 cucchiaini di semi di papavero
  • Olio evo
  • Sale
  • Latte di soia (per spennellare)

Come si fa:

1. Tagliare a quadratini la cipolla, la zucca (senza la buccia) e la zucchina. Far soffriggere la cipolla in poco olio extra vergine d’oliva e, quando si sarà dorata, aggiungere il curry. Dopo 2 minuti aggiungere contemporaneamente la zucca e le zucchine. Aspettare qualche minuto continuando a mescolare, dopodichè aggiungere 1 o 2 mestoli di acqua calda (dipende dal quantitativo di verdura). Aggiungere i semi di papavero e aggiustare di sale. Cuocere per 10 minuti.

2. Una volta pronta la verdura, bisogna cercare di scolare via tutto il liquido in eccesso, aiutandosi con un colino. Versare la verdura all’interno di una ciotola e unire le uova e la panna di soia (circa 4/5 cucchiai).

3. Srotolare la pasta brisè e punzecchiare con una forchetta tutta la superficie (di modo che non gonfi durante la cottura). Posizionare la sfoglia all’interno dello stampo. Facendo molta  attenzione versare all’interno tutto il composto. Livellare la superficie e sistemare i bordi della quiche. Spennellare la pasta con del latte di soia.

4. Infornare a 180° per 30 minuti.

Risultato finale:

Quiche alla zucca con zucchine

2. POMODORI CON MOZZARELLA NO-LATTOSIO E TZAtZIKI

Cosa serve:

  • 16 pomodori ramati belli sodi
  • 1 mozzarella no-lattosio
  • 16 foglie di basilico
  • 16 stuzzicadenti

Per lo tzatziki:

  • 250 grammi di Yogurt greco
  • 2 cetrioli
  • 4 cipollotti
  • 5 foglie di menta
  • Sale
  • Olio evo

Come si fa:

1. Lavare i pomodori e tagliarli in due. Inserire tra le due parti un pezzetto di mozzarella tagliato come più si desidera e una foglia di basilico. Unire le due parti e richiuderle con uno stuzzicadenti. Se i pomodori fossero un po’ più grossi si potrebbero tagliare anche in tre parti.

Per lo tzatziki.
2. Sbucciare con uno spelapatate il cetriolo, tagliarlo in due orizzontalmente e togliere tutti i semi interni. Grattugiarlo e, aiutandosi con un colino, eliminare tutto il liquido in eccesso del cetriolo (che è veramente tanto!). Grattugiare anche i cipollotti.

3. In una ciotola mettere lo yogurt greco e aggiungere il cetriolo grattugiato con il cipollotto, le foglie di menta tagliate fini, l’olio e il sale. Aggiustare in base al proprio gusto. Mescolare lo tzatziki per rendere i gusti più omogenei.

Risultato finale:

Pomodori con mozzarella no-lattosio e tzaziki

 

3. FRITTATA SPINACI E ZENZERO

Cosa serve:

  • 250 grammi di spinacino
  • 150 gr di formaggio spalmabile no-lattosio
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • Olio evo
  • Sale

Come si fa:

1. Lavare e sistemare lo spinacino all’interno di una pentola e cuocerli per 5 minuti con la sola acqua residua del lavaggio. Scolarli, strizzarli il più possibile e tritarli. In una ciotola mescolare lo zenzero al formaggio spalmabile, dopo di che aggiungere lo spinacino, le uova, il sale e l’olio.

2. Versare il composto all’interno di una pirofila rivestita con carta da forno, livellare la superficie e cospargere con i semi di papavero. Infornare a 180° per 20/25 minuti circa.

Risultato finale:

Frittata spinaci e zenzero

4. CIPOLLE FARCITE AL CAVOLFIORE ROSA

Come serve:

  • 8 cipolle bianche grandi
  • 1 cavolfiore rosa
  • 4 uova
  • 8 cucchiai di pangrattato
  • 6 cucchiai di parmigiano
  • 1 cucchiaio di maggiorana secca
  • Alloro
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe

Come si fa:

1. Sbucciare le cipolle e tagliarle a metà (da radice a radice, vedi fotto sotto). Coprire il fondo della vaporiera di bambù con foglie di alloro e posizionarvi sopra le cipolle. Cuocere per circa 20 minuti. Metterle da parte e lasciarle raffreddare.

Cipolle cotte al vapore

2. Tagliare a cimette piccole il cavolfiore e, con lo stesso procedimento delle cipolle, cuocerlo a vapore per 25-30
minuti.

Cavolfiore rosa al vapore

3. Sfogliare le cipolle ed eliminare le radici, ricavandone delle coppette. Schiacciare le cimette di cavolfiore e lavorarle per farlo diventare un purè. Aggiungere il pangrattato, le uova, il parmigiano , la maggiorana, il timo, il sale ed il pepe.

4. Con questo composto riempire le coppette di cipolle e riporle in una teglia ricoperta da carta da forno. Per ultimo versarvi sopra un goccio di olio e un’ultima spolverizzata di parmigiano. Infornare a 180° per 30 minuti.

 Risultato finale:

Cipolle farcite al cavolfiore rosa

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*