Crostatine ai cachi e cardamomo (senza lattosio e senza uova)

Crostatine ai cachi e cardamomo (senza lattosio e senza uova)

Vota per questo articolo!

Buongiorno a tutti!
Oggi vi proponiamo delle crostatine dal sapore tipicamente autunnale, ripiene di dolcissimi cachi vaniglia aromatizzati al cardamomo. La pasta frolla di questa crostata è al cacao ed è in versione vegan, quindi senza burro, senza lattosio e senza uova. Crostata nata dalla sfida che LUI mi ha lanciato al grido di “non mi hai mai fatto un dolce con i cachi!”… Beh, devo ammettere che la sfida l’ho vinta due volte, dal momento in cui LUI i cachi li detesta! 🙂

Ingredienti per 4 crostatine (e una ventina di biscotti)
Tempo di preparazione: 10 minuti + 30′ di riposo della pasta frolla
Tempo di cottura: 25 minuti

Cosa serve

Per la frolla vegan al cacao:

ingredienti crostatine cachi cardamomo

  • 500 grammi di farina di farro
  • 100 grammi di zucchero di canna tipo Muscovado
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 120 grammi di olio evo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 6 grammi di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • latte di cocco

Per il ripieno ai cachi e cardamomo:

ingredienti crostatine con cachi cardamomo

  • 2 cachi vaniglia
  • 1 pera
  • 6 bacche di cardamomo
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Come si fa:

1. Preparare la pasta frolla. In un recipiente versare tutti gli ingredienti, mescolare con un cucchiaio e poi iniziare ad impastare con le mani (nel caso in cui il composto risultasse troppo sbricioloso, aggiungere 1-2 cucchiai di latte di cocco!). Alla fine di questa operazione avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciar riposare per una 30 minuti in frigorifero.

2. Preparare il ripieno. Sbucciare i cachi vaniglia e tagliarli prima a spicchi e poi a tocchetti, fare la stessa cosa con la pera e riporli in un recipiente. Aprire le bacche di cardamomo, estrarre i semi interni e pestarli in un mortaio, poi aggiungerli alla frutta. Mescolare e versare lo zucchero di canna e far cuocere per 5 minuti.Frullare con un frullatore ad immersione ottenendo una consistenza non troppo omogenea.

3. Preriscaldare il forno a 200°. Con un mattarello tirare la pasta frolla vegan sulla spianatoia infarinata, darle una forma tondeggiante e metterla dentro gli stampi delle crostatine. Tenere da parte della frolla per formare le striscioline che chiuderanno la crostata.

4. Punzecchiare il fondo delle crostatine con una forchetta e spalmare la confettura di cachi e cardamomo. Ricoprire con le striscioline di frolla posizionandole in diagonale. Infornare a 180° per 25 minuti.

Note:

– Con la rimanente pasta ho preparato dei biscotti ripieni con la confettura ai cachi e cardamomo.
Stendere la pasta frolla vegn avanzata con il mattarello dandogli una forma rettangolare, mettere la confettura al centro, ripiegare la pasta a portafoglio ottenendo così una specie di salsiscciotto. Tagliare col coltello ogni 5 cm ottenendo così dei biscottini ripieni. Infornare a 180° per 15-20 minuti.

– La pasta frolla che avanza si può congelare: avvolgetela in pellicola trasparente e riponetela nel congelatore.

Risultato finale:

crostatine ai cachi e cardamomo senza lattosio

crostatine cachi e cardamomo

crostatine senza lattosio ai cachi

crostatine lactosefree

crostatine cachi e cardamomo dairyfree

2 Commenti alla ricetta

  1. Questa è poesia!!!! Meravigliosa la frolla, splendido il ripieno. Il farro trovo sposi perfettamente questa farcitura.
    Complimenti, LUI soddisfatto, TU doppiamente ^_^

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*