Crostata con pasta frolla all’olio extra vergine d’oliva

Crostata con pasta frolla all’olio extra vergine d’oliva

Crostata con pasta frolla all’olio extra vergine d’oliva
4.67 (93.33%) 3 votes

Come preparare la pasta frolla all’olio extra vergine di oliva

E’ da un paio di giorni che mi frulla in testa l’idea di fare una crostata, nonostante sia risaputa la mia innata incapacità! Ho cercato la ricetta della pasta frolla classica e l’ho riadattata alle esigenze di intolleranza al lattosio di LUI utilizzando quindi olio extra vergine d’oliva al posto del burro e, al posto della classica grattugiata della scorza di limone ho utilizzato  della cannella in polvere. Il profumo che si espande per la casa mentre cuoce nel forno è super… inoltre è molto leggera e non appesantisce come la versione classica a base di burro! Ve la consiglio 😉

Cosa serve:

Ingredienti crostata con frolla all'olio evo

  • 300 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 90 grammi di olio evo (ovvero 10 cucchiai)
  • 2 uova (a temperatura ambiente)
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere

Come si fa:

1. Versare tutti gli ingredienti in una ciotola ben capiente e impastare con le mani (nel caso in cui il composto risultasse troppo “sbricioloso”, aggiungere 1-2 cucchiai di latte di soia!). Alla fine di questa operazione avvolgere il panetto ottenuto nella pellicola trasparente e lasciar riposare per una 30 minuti (operazione facoltativa, poiché la frolla è utilizzabile da subito se si ha fretta!).


Panetto di pasta frolla

CROSTATA AL MANDARINO

Cosa serve:

  • 1 panetto di pasta frolla all’olio evo
  • Confettura al mandarino
  • 2 cucchiai di latte di soia per spennellare
  • Tortiera da 28 cm

Come si fa:

1. Prendere 2/3 della pasta frolla, posizionarla su un tavolo da lavoro infarinato e, aiutandosi con un mattarello, stenderla in modo uniforme. Ritagliare un pezzo di carta da forno del diametro della tortiera e inserirlo al suo interno. Aiutarsi col mattarello e riporre la frolla sulla carta da forno. Bucherellarla con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura. Stendere sulla superficie la confettura.

2. Con la frolla restante creare le decorazioni che si preferiscono da posizionare sulla crostata. Al posto delle classiche linee diagonali ho optato per le stelline (che fanno molto Natale!) utilizzando uno stampino per biscotti.

3. Spennellare con un goccio di latte di soia la frolla e infornare a 180° per 30 minuti (a seconda del forno consiglio di controllare la crostata ogni tanto).

Risultato finale:

Crostata al mandarino

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*