Un ciambellone al caffè per colazione

Un ciambellone al caffè per colazione

Vota per questo articolo!

Questa torta è una rivisitazione della ciambella che mi preparava sempre per colazione la mia mamma quando ero piccina. A base di caffè, è l’ideale per avere un carico di energia appena svegli.

Durante la preparazione è avvenuto un piccolo incidente di percorso: è saltata la corrente elettrica in tutto il condominio. Avendo il forno elettrico, di conseguenza, il risultato estetico non è sicuramente stato ottimale! A volte sembra proprio che la nuvoletta nera di Fantozzi mi perseguiti! Pensavo di dover buttare via tutto, ma in extremis sono riuscita a salvare il ciambellone, anche se sarebbe dovuto lievitare molto di più… Ciambellone bruttino, ma comunque gustoso!

Cosa serve:

Ingredienti del ciambellone al caffè

  • 300 grammi di farina di riso
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 80 grammi di margarina Vallè (a temperatura ambiente)
  • 2 uova
  • 3 tazzine di caffè
  • 6 fichi secchi
  • 2 cucchiaini di lievito

Come si fa:

1. In una ciotola capiente sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la margarina (lasciata riposare a temperatura ambiente), le tazzine di caffè, la farina di riso, i fichi secchi tagliati a tocchetti piccoli e, per ultimo, il lievito.

2. Lavorare bene l’impasto per una decina di minuti. Oliare bene lo stampo per il ciambellone (o se non si ha utilizzare una qualsiasi tortiera!) e versarvi dentro tutto l’impasto. Infornare a 180° per 40 minuti (per vedere quando è cotta fare la “prova dello stuzzicadente“).

Risultato finale:

Ciambellone della colazione

Ciambellone al caffè

2 Commenti alla ricetta

  1. Sono d’accordo che una bella fetta di ciambellone è il miglior modo per cominciare la giornata..se poi c’è dentro il caffé capita a pennello: ho più caffé in corpo che sangue, ultimamente 😀
    Gli incidenti capitano: l’altro giorno per la prima volta nella mia vita mi s’è afflosciata una torta e non si staccava nemmeno dallo stampo (a ciambella, appunto), ma dicono fosse buonissima…non ne ho ritrovata nemmeno una briciola…
    Buona giornata!

    • Ciao! Grazie 😉 Quando non rimane nemmeno più una briciola di ciò che si è portato in tavola è proprio un buon segno! Un pò come è successo al ciambellone che, cucinato ieri, oggi ne è ormai rimasto ben poco…
      Buona giornata anche a te!

Dicci la tua...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*